Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo discreto e mite sino a metà settimana; entro il week-end temperature in forte calo!

Inizio settimana all'insegna del bel tempo quasi ovunque eccetto qualche disturbo sulle estreme regioni meridionali. Clima ancora fresco al mattino, specie al nord e settore adriatico; massime in lieve ripresa ovunque. Tra venerdì e sabato nuovo sensibile calo delle temperature con qualche pioggia e possibili spruzzate di neve in Appennino sino a quote basse.

Prima pagina - 15 Ottobre 2007, ore 07.47

SITUAZIONE Tempo abbastanza stabile e soleggiato su gran parte del Paese per la presenza di un vasto anticiclone in sede europea. L'afflusso di aria fredda sul settore balcanico e sui settori orientali del continente, in progressiva attenuazione, tenderà ad alimentare l'alta europea mentre sul Mediterraneo una debole circolazione ciclonica potrebbe favorire qualche fenomeno tra l'Iberia e il settore jonico. EVOLUZIONE Sino alla giornata di martedì poche le novità, con l'alta sempre in forma e bel tempo quasi ovunque. Assisteremo anche ad un progressivo aumento delle temperature in seguito alla rotazione delle correnti dai quadranti meridionali. Mercoledì una debole saccatura in discesa sull'ovest del Continente, collegata ad una depressione scandinava potrebbe erodere il tessuto anticiclonico sospingendo l'intera struttura verso est. La saccatura, coadiuvata da una nuova spinta verso NW dell'Anticiclone delle Azzorre, non sembra in grado, almeno nella prima fase, di portare un concreto peggioramento del tempo sull'Italia, ma si potrebbe limitare a recare un aumento dell'instabilità sul settore alpino nord-orientale e al centro-sud. Giovedì un rinforzo dell'anticiclone sulle Isole Britanniche e successivamente sul Mare del Nord potrebbe agganciare masse d'aria di origine artica dall'estremo nord europeo per poi proiettarle verso l'area mediterranea. FREDDO Tra venerdì e sabato l'aria fredda potrebbe entrare con una certa decisione dalla porta della Bora, scavando un minimo depressionario sullo Jonio capace di produrre fenomeni anche intensi al sud. Assisteremo quindi ad un forte calo delle temperature su tutta la penisola, specialmente sulle regioni adriatiche dove non escludiamo qualche spruzzata di neve sui settori appenninici sino a quote piuttosto basse OGGI Tempo in prevalenza soleggiato su gran parte del Paese, eccetto qualche addensamento a ridosso del settore alpino occidentale e pianure adiacenti. Nubi in aumento sulla Sicilia orientale e settore ionico calabrese con possibili isolati rovesci o temporali tra il pomeriggio e la serata. Temperature stazionarie nella media del periodo. Venti ancora forti da NE sullo Jonio occidentale con mari agitati; ventilazione da debole a moderata nord-orientale altrove con mari da poco mossi a quasi calmi. DOMANI Ancora un po' di nuvolaglia al nord, specie a ridosso dei rilievi piemontesi, alto litorale adriatico e pianure orientali, ma senza fenomeni. Nubi in aumento sul settore tirrenico con qualche pioggia su Sicilia e Sardegna orientale; possibili isolati temporali marittimi sul Tirreno. Prevalenza di bel tempo con innocui passaggi nuvolosi altrove. Temperature in moderato aumento ovunque.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.13: A4 Brescia-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Brescia Ovest (Km. 217,3) e Interconnessione A21 (Km. 223,5) in..…

h 02.44: SS62 Della Cisa

coda

Code a tratti, veicoli scortati nel tratto compreso tra 23 m dopo Incrocio Passo Della Cisa (Km. 56..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum