Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione "stira" i corpi nuvolosi e scalda lo Stivale

Un mare di cirrostrati ed altostrati sta invadendo la Penisola: è quello che rimane di un fronte caldo che ha tentato di penetrare nei territori dell'alta pressione. I locali episodi nebbiosi del primo mattino si dissolveranno presto per lasciare spazio ad una giornata bella e calda ovunque.

Prima pagina - 23 Marzo 2001, ore 07.09

E' l'ora del caldo africano. Annunciato da giorni, sta per fare il suo ingresso trionfale sulla Penisola, soprattutto al centro-sud. La cupola anticiclonica terrà fino a domenica mattina, poi al nord il tempo dovrebbe subire un peggioramento prevalentemente temporalesco, mentre al centro-sud la domenica resterà in gran parte soleggiata e calda con annuvolamenti solo sulla Toscana e sulle zone interne. La previsione è fatta ma vale la pena di approfondire quanto è accaduto nelle ultime 24 ore. CRONACA DELLE ULTIME 24 ORE Il vento ha surriscaldato la Penisola, aiutato da una configurazione barica che ne ha esaltato gli effetti: rispetto ad una corrente mediamente occidentale, il Libeccio o Garbino ha colpito l'Adriatico portando la temperatura sui 26°C, venti tesi da WSW hanno interessato anche la Sicilia con Catania a primeggiare nella classifica delle città più calde, ma non è finita perchè il foehn da WNW ha voluto risollevare le sorti termiche del nord-ovest, portando Milano, Torino, Novara, Piacenza, per citarne solo alcune, su valori superiori ai 20°C. EVOLUZIONE A BREVE TERMINE Oggi, sia pur con un vento meno sostenuto, i valori subiranno nuovamente un'impennata, per la combinazione del soleggiamento e dell'azione di avvitamento dell'aria operato dall'alta pressione. Il culmine di questo caldo marzolino dovrebbe però riservarlo la giornata di sabato, quando i venti si disporranno dai quadranti meridionali per salutare l'ingresso di un centro depressionario al momento sull'Atlantico che, come già detto, guasterà la domenica al nord a suon di temporali. Il freddo rimane sonnacchioso sulla Scandinavia con le propaggini che si spingono fino alla Polonia. EVOLUZIONE FINO A MERCOLEDI 28 Dopo il passaggio temporalesco domenicale che lunedì coinvolgerà attenuato anche il centro portando un generale moderato calo delle temperature, si vivrà una temporanea fase interlocutoria in attesa che l'Anticiclone delle Azzorre spinga un cuneo verso nord, forzando una saccatura fredda a spingersi verso il sud Europa con obiettivo principale la Penisola Iberica. Logico a quel punto ipotizzare l'ennesima risposta africana sull'Italia con correnti da SSW e tempo in peggioramento sulle regioni settentrionali e nuovamente caldo al centro-sud. SITUAZIONE ALLE 7.30 IN ALCUNE LOCALITA'ITALIANE: Venezia: nebbia +9°C Udine: sereno +9°C Pescara: sereno +10°C Roma: copertura stratiforme +11°C Potenza: sereno +11°C Taranto: sereno +14°C Lecce: sereno +10°C Genova: quasi nuvoloso +14°C Firenze: nuvoloso 12°C Napoli: quasi nuvoloso +14°C Bolzano: poco nuvoloso +5°C Milano: cirrostrati +8°C Torino: sereno +9°C Bologna: sereno +15°C Palermo: sereno +17°C Cagliari: sereno +11°C

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum