Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Instabile per qualche giorno, in attesa di un fine settimana migliore

A partire dalla giornata di giovedì, la nostra Penisola verrà interessata da correnti fresche provenienti da nord est che determineranno una moderata instabilità specie al nord e al sud. In seguito tornerà l'alta pressione fino a domenica. Il dilemma riguarderà l'inizio della settimana prossima: l'alta pressione resisterà o si farà sorprendere da una saccatura atlantica?

La sfera di cristallo - 29 Marzo 2005, ore 16.18

Prime nubi cumuliforimi, primi colpi di tuono, con il cielo che tende ad "imbronciarsi" nelle ore pomeridiane. Ecco la primavera che avanza! In questa stagione, detta "di transizione", il tempo difficilmente sta fermo, anzi molto spesso offre spunti di notevole interesse meteorologico, mostrando tutto il campionario dei suoi fenomeni: dalla neve al temporale, dal tepore quasi estivo al freddo quasi invernale. Nel corso dei prossimi giorni, tuttavia, non tornerà il freddo invernale, tanto temuto dagli agricoltori. Le temperature caleranno di alcuni gradi a partire da giovedì, ma il tutto sarà riconducibile ad una normale oscillazione termica e non ad una vera ondata di freddo. Il tempo? Beh, lo abbiamo già detto: complessivamente instabile. Instabile non significa " brutto tempo" con piogge, ma spesso sottintende un tempo inaffidabile, dove il piovasco può sorprendervi in qualsiasi momento, soprattutto se abitate nelle zone interne. Quanto durerà il tempo instabile? Fino alla giornata di giovedì compreso. E dopo? Beh, la pressione è prevista aumentare sull'Italia e con tutta probabilità avremo un fine settimana con il sole e temperature miti. Il vero dilemma, al momento, riguarda i primi giorni della prossima settimana. Cosa potrebbe succedere? Due cose: 1) l'alta pressione resisterà, riuscendo a respingere l'assalto di un fronte da ovest e garantendoci bel tempo ancora per diversi giorni con temperature miti( probabilità 45%); 2) l'alta pressione non sarà poi così forte e si farà sorprendere da una saccatura atlantica con annesso sistema frontale. Esso si muoverà verso levante determinando un peggioramento a partire da lunedì 4 sul nord-ovest e sulla Sardegna, in estensione a buona parte del territorio nella giornata di martedì ( probabilità 55%). Per il momento noi optiamo per una via di mezzo. Probabilmente non vi sarà uno sfondamento totale da parte delle correnti da ovest, ma nemmeno un'alta pressione così inossidabile da garantire bel tempo ad oltranza. Ovviamente nei prossimi giorni cercheremo di sciogliere questa difficile "prognosi". SINTESI PREVISIONALE Mercoledì 30 marzo: al mattino nubi al nord e al centro, in estensione alla Sardegna e al sud nel corso della giornata. Possibilità di precipitazioni, più frequenti al nord ed in prossimità dell'Appennino centrale e meridionale. Possibilità anche di occasionali temporali. Fenomeni meno probabili in prossimità dei settori alpini più settentrionali, su alcune aree della Toscana e sul settore ionico. Temperature in lieve calo nei valori massimi. Venti moderati da nord-ovest sulla Sardegna, da nord-est sulla Liguria, deboli altrove. Giovedì 31 marzo: ancora nubi irregolari ovunque, ma con schiarite anche ampie sulla Toscana, sul nord-est e sulle coste liguri. Ancora possibili piogge sulle pianure centro-occidentali del nord e a ridosso della fascia prealpina, in parziale attenuazione nel pomeriggio. Piogge anche sul basso Lazio, sull'Abruzzo e su tutto il sud. Temperature stazionarie. Venti in rotazione da nord-est ad iniziare dalle regioni settentrionali. Venerdì 1 aprile: ultime precipitazioni in prossimità delle Prealpi centro-occidentali e sul settore ionico, in attenuazione in giornata. Per il resto ampie schiarite alternate a passaggi nuvolosi senza conseguenze. Temperature in calo. Venti moderati da nord-est ovunque. Sabato 2 aprile: bel tempo ovunque, salvo addensamenti sulle Alpi e all'estremo sud. Temperature fresche al mattino, gradevoli di giorno, venti da nord-est in progressiva attenuazione. Domenica 3 aprile: bel tempo su tutta la Penisola. Qualche nube alta e sottile in serata sulla Sardegna, senza fenomeni. Temperature in aumento. Venti deboli. Lunedì 4 aprile: nubi in aumento al nord-ovest e sulla Sardegna, con qualche locale precipitazione. Altrove ancora bel tempo. Temperature in aumento ulteriore al sud per l'insorgenza di correnti di scirocco. Martedì 5 aprile: nubi con possibilità di qualche pioggia al nord, sul Tirreno e sulle due Isole Maggiori. Invariato altrove.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.11: A4 Torino-Milano

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo Chivasso (Km. 17,2) e Svincolo Novara Ovest (Km. 82,9)…

h 05.06: A5 Torino-Courmayeur

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Canavese (Km. 24,9) e Svincolo Quincinetto (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum