Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quell'autostrada di vento dall'Atlantico all'Europa...

Singolare collocazione della Corrente a Getto Polare lungo i paralleli atlantici con ripercussioni anche sull'avvio della nostra estate. Ecco perchè il caldo dell'estate per ora interesserà solo il centro e il sud.

In primo piano - 5 Giugno 2012, ore 09.29

 E' una configurazione piuttosto rara per la stagione quella che emerge dall'analisi delle mappe dei venti in alta troposfera. Un disegno che richiama un po' le vicende pre-estive dei primi anni '80 e che poi ha lasciato seguito con maggior frequenza a figure nuove, diverse e, se vogliamo, anche più spinte, come l'anticiclone nord-africano.

Guardate la mappa probabilistica in alto: una autentica autostrada di vento lanciata dal pieno dell'Atlantico fin sul cuore dell'Europa, poi la sterzata secca, improvvisa, sulla regione balcanica, probabilmente per via di qualche anomalia termica. La radice della Corrente a Getto, questo è il nome tecnico di questo fiume di vento, prende forma da un blocco di alta pressione assai coriaceo e anche recidivo quest'anno, all'altezza del Labrador.

Questo blocco, situato proprio laddove il tempo si "inventa" le ben note perturbazioni atlantiche, plasma le onde atmosferiche in uscita dal continente nord-americano e da vita a questo flusso quasi rettilineo dove si incanala l'energia derivante dai forti contrasti tra le medie e le alte latitudini. Ma cosa comporta tutto ciò per il tempo di casa nostra? Molto.

Comporta un'Italia letteralmente spezzata in due dal punto di vista climatico, con il sud e in parte anche il centro sotto l'influsso diretto della banda anticiclonica subtropicale, che proprio da questo fiume di vento trae energia per il suo sostentamento, e con il nord sotto il tiro delle correnti più fresche e instabili direttamente pescate dall'Atlantico.

Questo determina l'avvio dell'estate 2012, con il caldo e il tempo stabile tutto rivolto al nostro meridione e ramificazioni anche verso le nostre regioni centrali e sulle Isole Maggiori. Il nord, come detto, se la dovrà vedere con il transito cadenzato di piccoli cavi d'onda inseriti in questo flusso lanciato da ovest verso est, piccole pance dove si inseriscono veloci perturbazioni foriere di sfuriate temporalesche seguite da pronte guarigioni e clima complessivamente più fresco.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.51: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Napoli Est (Km. 19,6) e..…

h 13.51: A2 Napoli-Salerno

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum