Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il "guasto" da giovedì 3: l'americano batte l'inglese, ma partita ancora aperta!

Il modello americano sembra aver trovato una certa stabilità di vedute, ma la situazione risulta tutt'altro che chiara.

In primo piano - 31 Marzo 2014, ore 10.36

Peggiora o non peggiora? La perturbazione entra o non entra...e se dovesse entrare passerà bassa o sarà in grado di determinare un peggioramento generalizzato sulla nostra Penisola? Sono tutte domande alle quali ci piacerebbe rispondere con maggiore chiarezza, ma per il momento ci limitiamo a dire che la tesi del modello americano potrebbe essere preponderante sulle altre elaborazioni.

Dopo gli ultimi balletti, l'americano sembra essersi stabilizzato sull'ipotesi del minimo basso; il altre parole, la figura di maltempo interesserebbe le latitudini medio-basse del Mare Nostrum, con guasti relativi sulle regioni settentrionali.

Ecco la previsione che il modello americano ha elaborato nella mattinata odierna. E' valida per la giornata di venerdì 4 aprile e ci mostra il perno della figura di maltempo posizionata poco ad ovest della Sardegna.

Troppo forte sembra essere l'ingerenza dell'alta pressione scandinava per consentire un interessamento di tutta la nostra Penisola; in altre parole, il minimo di pressione sarebbe obbligato a sprofonfare verso sud, "graziando" gran parte delle regioni settentrionali dalle grinfie del maltempo.

Se esaminiamo difatti le precipitazioni attese sempre per la giornata di venerdì 4 aprile, notiamo un interessamento diretto della Sardegna, dove potremo avere anche rovesci e temporali.

Le piogge, successivamente, si sposterebbero verso levante interessando quasi tutto il centro-sud ad eccezione forse della Toscana.

Al nord, le uniche precipitazioni sarebbero attive prima sul Piemonte occidentale e in un secondo tempo tra l'Emilia Romagna e il basso Veneto. Il resto delle regioni settentrionali sarebbe saltato dal fenomeni e non avrebbe piogge.

Attenzione però! La situazione non è definitiva e restano possibili colpi di scena almeno fino a domani. Di conseguenza è bene non prendere questa previsione come oro colato, ma solo come una possibile linea tendenziale. Il modello europeo, difatti, non ci sta e pone il minimo più alto, quasi in corrispondenza della Corsica. Vedremo.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.29: A14 Pescara-Bari

coda incidente

Code per 1 km causa ripristino incidente nel tratto compreso tra Pescara Sud-Francavilla (Km. 392,..…

h 21.28: A14 Pescara-Bari

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Pescara Sud-Francavilla (Km. 392,6) e Allacc..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum