Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

FORTI TEMPORALI da venerdì al nord, un'altra BATTUTA D'ARRESTO all'estate mediterranea

Un nuovo passaggio di instabilità tornerà ad interessare il nostro Paese dal prossimo fine settimana ma al settentrione i temporali si faranno vedere già da venerdì.

In primo piano - 28 Agosto 2018, ore 10.25

Una ripresa temporanea dell'alta pressione riporta in questi giorni condizioni atmosferiche più stabili e calde che riguardano un po' tutto il nostro Paese. Il nuovo anticiclone, dalle caratteristiche temporanee, viene alimentato dalle masse d'aria più calde di provenienza subtropicale, le quali vengono richiamate verso il Mediterraneo dall'avvicinamento della nuova saccatura in arrivo dai quadranti occidentali. Negli ultimi giorni il continente europeo è andato incontro ad un notevole raffreddamento della temperatura, un elemento che ovviamente gioca un ruolo di primaria importanza, facilitando l'ingresso di nuove perturbazioni sull'area del Mediterraneo.

A partire da venerdì pare proprio che un nuovo impulso d'aria instabile riesca a penetrare sul nostro Paese, portando con sè ancora dei temporali. Nonostante la scadenza previsionale sia piuttosto breve, i modelli faticano ancora ad inquadrare il comportamento di questa perturbazione sul nostro territorio, il gap di possibili scenari previsionali appare ancora piuttosto ampio e così risulta difficile comprendere quali settori verranno più di altri interessati da fenomeni di una certa intensità. 

Attenendosi alla media degli scenari messa in luce dal modello europeo, la nuova perturbazione andrebbe a schiantarsi contro le Alpi, una parte dell'aria fredda affluirebbe attraverso il Golfo del Leone, una parte dalla cosiddetta "Porta della Bora". I fenomeni sarebbero garantiti su diversi settori d'Italia ma in questo caso i temporali più organizzati potrebbero essere indirizzati alle regioni dell'Italia nord-orientale ed ai versanti adriatici, pur senza escludere i versanti tirrenici e le regioni di nord-ovest. 

Ne seguirebbe un nuovo raffreddamento delle temperature proprio in concomitanza con il weekend, particolarmente sensibile al nord.

Previsione ancora suscettibile di importanti cambiamenti. Seguite le novità su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum