10:28 7 Dicembre 2023

Fine settimana non esente dal MALTEMPO: ecco le aree maggiormente coinvolte

Fine settimana caratterizzato da complessive condizioni di variabilità sull'Italia. Non mancheranno comunque piovaschi o rovesci. Tutti gli ultimi dettagli dei modelli.

 

Il prossimo fine settimana vedrà il ritorno delle correnti occidentali sulla nostra Penisola. L’evento più scontato sarà quindi un aumento delle temperature che si manifesterà soprattutto nella giornata di domenica. 

Sul fronte dei fenomeni avremo una generale variabilità che potrebbe determinare alcuni rovesci specie al centro e al meridione, sotto l’egida di una ventilazione abbastanza sostenuta, ma non fredda. 

La prima mappa mostra la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nell’arco della giornata di sabato 9 dicembre: 

Al mattino residui piovaschi sulla Liguria in attenuazione, mentre in serata arriveranno precipitazioni sulla Val d’Aosta, nevose solo in quota. Sul resto del nord tempo asciutto ed ancora abbastanza freddo. 

Altrove qualche rovescio si presenterà sulla Sardegna orientale e il sud della Sicilia, ma cose di poco conto. Piovaschi anche in mare aperto davanti alle coste marchigiane e abruzzesi, per il resto tempo asciutto e largamente soleggiato. 

Domenica avremo il dilagare delle correnti occidentali miti sull’Italia che determineranno un generale aumento delle temperature. Questa la sommatoria delle precipitazioni attese in Italia nella giornata suddetta: 

Piovaschi o rovesci sparsi al sud ed a tratti nelle aree interne dell’Italia centrale, nonchè sulla Sardegna occidentale. Tempo asciutto al nord ad eccezione dei soliti settori alpini di confine. Venti sostenuti occidentali e mari che tenderanno ad aumentare il loro moto ondoso fino a localmente agitati il mare di Sardegna e il medio-basso Tirreno. 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

>>> altre località

 

Autore : Paolo Bonino