Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO: settimana con sbalzi termici, NEVE in arrivo sul basso Adriatico

Correnti mediamente nord occidentali sull'Italia trasportano una veloce perturbazione dal centro verso il sud, seguita da aria fredda che, tra martedì e mercoledì, favorirà rovesci nevosi su Abruzzo e basso Adriatico sino a quote molto basse. A seguire breve parentesi mite ma sempre variabile con qualche fenomeno sul basso Tirreno. Possibile peggioramento domenica.

Prima pagina - 25 Gennaio 2021, ore 08.01

SITUAZIONE: un flusso di correnti da WNW determina il passaggio di una perturbazione tra il centro e il meridione, mentre il nord ne rimane praticamente escluso, salvo parte della Romagna, dell'estremo nord-est e dei settori alpini di confine.  In mattinata qualche sporadica precipitazione coinvolgerà anche l'estremo nord-est, come si nota nella mappa qui sotto; lungo la dorsale appenninica del centro cadrà la neve mediamente oltre gli 800-1000m:

Nel pomeriggio-sera (mappa sotto) il maltempo si trasferirà sul meridione, dove i fenomeni andranno intensificandosi sul basso Tirreno; dietro al fronte le correnti si disporranno da nord-ovest, facendo affluire aria progressivamente più fredda, notate le nevicate in pianura attese sull'area balcanica (colore verde):

EVOLUZIONE: tra martedì e mercoledì nubi e fenomeni si concentreranno sullo Jonio e sul basso Adriatico: tra Abruzzo, Molise e Lucania potranno verificarsi rovesci nevosi sino a quote molto basse (200-400m) accompagnati da raffiche di vento gelide da nord-est, qui la mappa prevista per martedì:

GIORNI SEGUENTI: da giovedì 28 a sabato 30 gennaio flusso mite occidentale, un po' di variabilità con qualche pioggia a tratti tra Levante ligure, alta Toscana e poi basso Tirreno, temperature in aumento su valori superiori alla media del periodo. 

IPOTESI affondo perturbato: tra domenica e lunedì il modello europeo ipotizza un affondo perturbato più marcato da nord con netto calo delle temperature e neve sui settori alpini di confine e poi lungo gran parte della dorsale appenninica del centro e del sud a quote molto basse con veloce maltempo. Si tratta ancora di un'ipotesi, seguite tutti gli aggiornamenti, qui la mappa del modello europeo previsto per la notte tra domenica 31 e lunedì 1° febbraio a livello termico a 1500m:

 

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località

Situazione meteo LIVE:
>>> Radar meteo Italia (pioggia/neve)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Stazioni meteorologiche LIVE

-------------------------------------------------------------------

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum