Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end a rischio sullo Stivale

Sabato meglio della domenica ovunque. Domenica instabile, a tratti perturbato, con fenomeni localmente anche intensi. A salvarsi (parzialmente!) saranno solo l’estremo Sud-Est ed il Nord-Ovest. Certo, non mancheranno momenti asciutti, ma sarà comunque difficile trovare i tempi e gli spazi per una uscita fuori porta senza l’assillo dell’ombrello. D’altro canto, non dimentichiamoci che la pioggia, in questo momento, serve come non mai... Attenzione alle zone dove sono previsti nubifragi!

Week-end - 3 Ottobre 2003, ore 14.15

IL TEMPO IN BREVE Una poderosa sventagliata di temporali ed acquazzoni colpirà nel corso di questo imminente fine settimana gran parte delle regioni italiane, con poche eccezioni. Il tempo migliore lo avremo sabato, segnatamente al Sud, dove prevarranno temperature piuttosto miti e condizioni di stabilità. Al centro non sono da escludersi locali acquazzoni, mentre i primi fenomeni si faranno presto sentire al largo delle coste laziali. Al Nord, invece, situazione già compromessa al primo pomeriggio. Per domenica è atteso un peggioramento generale; migliorerà solo in serata sul nord-ovest(schiarite portate dal favonio), mentre in mattinata ancora discreto sarà il tempo sulle coste ioniche, raggiunte comunque dalle piogge durante il pomeriggio. COME MUOVERSI - QUI NORD Al Nord la situazione è pressoché compromessa. Sconsigliato qualsiasi tipo di attività all’aperto, sia essa in mare che in montagna. Per gli amanti della buona tavola, ci si potrà consolare in qualche agriturismo, mentre i cultori dell’arte potranno trovare rifugio nei musei. Sarà comunque difficile riuscire ad evitare la pioggia: l’ombrello dovrà essere sempre a portata di mano, pena docce indesiderate. Gli unici momenti asciutti di una certa consistenza si potranno avere un po’ ovunque sabato mattina e domenica verso sera ma sul solo Nord-Ovest. Un po’ più al riparo poi il Ponente Ligure. Per il resto, temporali ed acquazzoni non dovrebbero risparmiare proprio nessuno. E non dimenticate l’abbigliamento pesante, specie domenica, quando è attesa una decisa diminuzione delle temperature. COME MUOVERSI - QUI CENTRO In assoluto, meglio il sabato che la domenica, specialmente nella prima parte della giornata, quando rimane bassa in tutta l’area la possibilità di fenomeni. Al pomeriggio, un primo peggioramento porterà qualche acquazzone sul Lazio, la Sardegna e l’Alta Toscana, con possibili sconfinamenti verso l’interno. Altrove, giornata nuvolosa ma con bassa probabilità di rovesci e temporali. Sarà dunque questo il miglior momento del week-end: per chi volesse muoversi, sarà bene approfittarne. La domenica si presenterà con tempo decisamente peggiore. I temporali, localmente anche di forte intensità, guadagneranno infatti le coste tirreniche, procedendo verso l’interno scaricando accumuli anche notevoli. Sconsigliato muoversi insomma a Roma e dintorni, specialmente lungo il litorale. Qualche chances in più per per le regioni adriatiche (momenti asciutti in mattinata), ma sempre in un contesto di tempo instabile e a tratti perturbato. COME MUOVERSI - QUI SUD Sabato sarà una giornata praticamente estiva, con temperature al di sopra della norma nella cornice di un tempo stabile e discreto, con i consueti annuvolamenti alti e stratiformi a farla da padroni su gran parte del territorio. In attesa del peggioramento dell’indomani, una giornata insomma da sfruttare, forse l’ultima con temperature così elevate. Alla domenica, poi, rapido peggioramento. La Campania sarà la regione più colpita, con temporali anche di forte intensità, specialmente sul Golfo di Napoli, dove non sono da escludersi nubifragi. E’ pertanto vivamente sconsigliato mettersi in movimento in quest’area, così come pure nell’entroterra irpino e nel Cilento. La situazione peggiorerà col passare delle ore anche su Basilicata e Calabria tirrenica, dove si avranno precipitazioni abbondanti. Fenomeni meno abbondanti sulla Puglia, dove però soffierà un forte vento di libeccio. Le ultime zone a risentire del peggioramento saranno, al pomeriggio, Salento e Calabria ionica; qui, al mattino, sarà possibile qualche breve passeggiata. Ma attenzione al vento forte! COME MUOVERSI - QUI SICILIA Temperature elevate e tempo sostanzialmente buono al sabato, con venti tra moderati e forti di libeccio. Anche qui, ultima occasione per sfruttare una giornata praticamente estiva. Domenica, graduale peggioramento da nord-ovest in rapida estensione a tutta l’isola, con temporali anche di forte intensità. Sconsigliato muoversi. COME MUOVERSI - QUI SARDEGNA Sabato tempo a due facce: nord dell’isola con rovesci e temporali, sud con cielo parzialmente nuvoloso ed asciutto. Pertanto, ci si potrà muovere di conseguenza, prediligendo l’area meridionale della regione come mèta delle uscite. Attenzione al peggioramento atteso in serata. Domenica tempo inizialmente perturbato, con temporali anche forti possibili un po’ ovunque. Nel corso della giornata graduale miglioramento ma con forti raffiche di maestrale e temperatura in picchiata. Dunque, massima attenzione!

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.49: A32 Torino-Bardonecchia

blocco incendio

Tratto chiuso causa incendio nel tratto compreso tra Svincolo Avigliana Ovest (Km. 8,7) e Svincolo..…

h 01.46: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Pisa Nord Est (Km. 71) e Svincolo Navacchio-V..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum