Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Partirete nel fine settimana? Ecco come sarà il tempo

Fra sabato e domenica le condizioni meteorologiche peggioreranno?

Week-end - 25 Luglio 2003, ore 12.00

Una perturbazione seguita da aria relativamente fresca di origine polare tenterà nel corso del fine settimana di sfiorare le nostre regioni settentrionali, a partire da ovest; il suo progetto andrà in porto solo parzialmente, ma avrà il pregio di far diminuire la sensazione di afa su alcune zone. Entriamo comunque un po’ più nel dettaglio e vediamo cosa ci attende: SABATO: Mattinata nel complesso discreta su gran parte della Penisola, con temperature piuttosto elevate e tasso di umidità alto nelle zone interne appenniniche e sulla Pianura Padana. Nella seconda parte della giornata cominceranno a formarsi numerose nubi su gran parte dei rilievi centro-settentrionali, tanto che verso il tardo pomeriggio non si potranno escludere brevi temporali sull’arco alpino, in temporanea estensione verso le zone pedemontane della Lombardia prima di sera; intanto sulla Liguria alcuni cumuli si porteranno dal mare verso l’entroterra, accompagnati da un debole Scirocco. Dopo il tramonto le piogge tenderanno a divenire sempre meno intense, e gradualmente verranno confinate verso le Prealpi Venete e Friulane; nel frattempo qualche nube invaderà anche il resto della Pianura Padana. Nessuna variazione sulle rimanenti regioni italiane. Le temperature massime non saliranno eccessivamente, facendo registrare valori oltre i 32-33°C solamente sulla Pianura Lombarda e Veneta. DOMENICA: Nelle prime ore della giornata non ci saranno da segnalare situazioni particolarmente interessanti, a parte qualche nube bassa di passaggio sulla Liguria e le coste tirreniche, oltre che banchi nuvolosi a tratti densi sull’Alto-Adige e le Alpi Orobie, ma senza piogge. Già dalla tarda mattinata però il tempo tenderà rapidamente a peggiorare sul nord-ovest, a partire dalla Valle d’Aosta e l’alto Piemonte, in estensione verso il resto del Piemonte, l’alta Lombardia e l'Emilia; nel frattempo nubi minacciose dal mare cominceranno a frequentare anche la costa ligure, portando qualche forte ma isolato acquazzone. Nel corso del pomeriggio nubi scure e dense invaderanno anche il Trentino ed il Cadore, portando brevi ma frequenti ed intensi scrosci di pioggia, magari accompagnati da improvvise quanto forti raffiche di vento. Sul resto della Pianura Padana invece si rimarrà in attesa, con cielo perlopiù sereno ed afa in temporanea accentuazione a causa della calma di vento e dell’aumento di umidità dovuto all’avvicinamento della perturbazione. Intanto qualche cumulo andrà formandosi anche sull’Appennino e la Toscana settentrionale, con il rischio di brevi scrosci sulla Versilia e le Alpi Apuane. In serata tempo a tratti perturbato su Valle d’Aosta ed Alto Piemonte con frequenti rovesci di moderata intensità; qualche temporale anche sull’alta Lombardia e l’Appennino Ligure, temporaneo miglioramento altrove. Ed al centro-sud cosa succederà? Va segnalata solamente l’accentuazione della ventilazione, che porterà ad un calo dell’umidità relativa (e quindi della sensazione di afa) sulle regioni tirreniche, specie sulla fascia costiera; su Sardegna e regioni adriatiche invece la temperatura è prevista in temporaneo aumento, con umidità sostanzialmente stabile o in diminuzione piuttosto blanda.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum