Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Piccolo ciclone sabato in Valpadana? (Guarda tutte le mappe all'interno!)

Attenzione alla situazione prevista dal modello "Arome" per la Valpadana nella giornata di sabato.

Prima pagina - 1 Settembre 2017, ore 11.00

Nella giornata di sabato transiterà sul settentrione, diretto poi verso i Balcani, il nocciolo freddo in quota legato al transito di questa figura depressionaria.

Il suo passaggio sulla Valpadana dovrebbe attivare una circolazione ciclonica non trascurabile su alcuni settori, segnatamente su Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna con parziale interessamento anche di Liguria ed est Piemonte.

Si partirà dapprima con una scarica di rovesci lungo una linea ideale che coinvolgerà Alessandrino, Pavese, Milanese, Brianza, Lecchese.

Davanti ad essa sarà presente un richiamo di aria più umida e mite, mentre posteriormente sarà già attiva aria più fresca e secca.

La linea comincerà ad ondularsi entro le 10-12 assumendo la caratteristica di un piccolo ciclone con tanto di occhio caratterizzato da schiarite, come si vede dalla seconda immagine.

I temporali o i rovesci si distribuiranno soprattutto tra Bresciano, Cremasco, Lodigiano, Piacentino, Lecchese e Bergamasca, mentre dei rovesci residui in aria più secca coinvolgeranno ancora il Milanese e il Comasco.

Alle 14 la situazione vedrà il vortice ancora presente, meno definito ma più allargato verso levante, con fenomeni tra l'Emilia centrale, la Lombardia centro orientale, il Veronese e la zona del Garda.

Un mulinello che non avrà alcuna intenzione di indebolirsi sino a sera, almeno stando all'ultima emissione del modello Arome.

Sino a sera infatti continuerà a dispensare rovesci su tutte l'est e gran parte del sud-est della Lombardia, il Trentino, lungo il bordo discendente del vortice, con occasione anche per locali gradinate tra Cremonese, Mantovano, Piacentino, Parmense, Modenese e poi ancora altre celle sono attese in formazione più ad est e svincolate da questa situazione anche sulla Venezia Giulia.

Potremmo definirlo un "concertino" temporalesco su piccola scala, che potrebbe saltare completamente alcune zone (stando a questo modello) e coinvolgerne pesantemente altre con vento e netto calo termico.

E' affidabile questo modello, ci crediamo? Con questi vortici in transito niente è veramente affidabile, ma stiamo comunque parlando di un "signor" LAM (modello ad area limitata) e in base alle nostre elaborazioni ed alla nosrtra esperienza riteniamo molto probabile questa ipotesi e infatti ve l'abbiamo proposta.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.42: A25 Torano-Pescara

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A24 Roma-Teramo (Km. 72) e Pescara-Villanova (K..…

h 01.37: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Secondigliano-Raccordo Capodichino (Km. 20,5) e Strada Statal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum