Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Residua instabilità, poi generale tregua

Un giovedì ancora leggermente instabile su Abruzzo, Molise e Puglia, qualche incertezza sul nord-est, tempo abbastanza soleggiato sul resto d'Italia. Venerdì tempo in peggioramento al nord; sabato coinvolto anche il centro, domenica tutto tenderà a spostarsi verso il meridione ma con una certa lentezza.

Previsioni meteo - 17 Aprile 2002, ore 12.47

Giovedì, 18 aprile 2002 Nord: in mattinata qualche annuvolamento residuo su Triveneto e Romagna ma con tendenza a generali schiarite. Bello al nord-ovest e sull'Emilia. Nel pomeriggio attività cumuliforme sui rilievi appenninici e prealpini ma con basso rischio di rovesci. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi, specie al nord-est e sulla Romagna. Centro: sull'Abruzzo e sulle Marche nuvolosità irregolare nella prima parte della giornata ma con passaggio a tempo abbastanza soleggiato. Sulle altre regioni condizioni di bel tempo sin dal mattino ma con qualche cumulo "ribelle" nelle ore pomeridiane. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi; venti deboli nord-occidentali. Sud: sul Molise, i rilievi campani e la Puglia cielo irregolarmente nuvoloso con qualche rovescio, più probabile sul Gargano. Sulle altre regioni tempo sostanzialmente soleggiato con addensamenti cumuliformi nel pomeriggio sui rilievi calabro-lucani, dove non si esclude la possibilità di isolati temporali. Temperatura senza notevoli variazioni, venti deboli da WNW. Venerdì, 19 aprile 2002 Nord: su alto Piemonte e alta Lombardia mattinata parzialmente nuvolosa, per il resto tempo ancora soleggiato. Anche sulla Liguria si faranno notare addensamenti sempre più frequenti. Sulla Valle d'Aosta nubi in aumento ma tempo asciutto. Nel pomeriggio passaggio a tempo nuvoloso sul Triveneto, evoluzione temporalesca su Piemonte e Lombardia con fenomeni anche di una certa intensità nella zona laghi. Verso sera i fenomeni tenderanno ad estendersi in direzione dell'Appennino Ligure, del Trentino e del piacentino. Ancora tempo secco sulla Romagna. Limite delle nevicate sui 1700 m. Temperature in diminuzione, specie su Piemonte e Lombardia. Venti da SW in quota. Centro: annuvolamenti in mattinata su Toscana e Lazio con qualche occhiata di sole, tempo soleggiato altrove. Nel corso del pomeriggio un po' di nubi anche sulla Sardegna, nuvolosità variabile su Toscana, Elba e Lazio con isolate piogge sulle Apuane e in Garfagnana. Altrove fino a sera non vi saranno variazioni. Temperatura stazionaria, venti deboli, in rinforzo da WSW. Sud: giornata complessivamente soleggiata e mite. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi. In serata qualche annuvolamento sulla Campania. Sabato, 20 aprile 2002 Nord: Condizioni di variabilità con frequenti rovesci sul Triveneto, Emilia-Romagna, basso Piemonte e gran parte della Lombardia. I fenomeni potranno assumere carattere temporalesco nelle ore pomeridiane. Su Valle d'Aosta e alto Piemonte tempo più soleggiato con modesti addensamenti e assenza di precipitazioni. Temperatura in calo sul NE, stazionaria altrove. Limite delle nevicate sui 1700 m. Venti deboli settentrionali tendenti a disporsi da quadranti orientali. Tramontana moderata sulla Liguria. Centro: nuvolosità variabile in graduale accentuazione, in particolare sulle zone peninsulari, ove sarà alto il rischio di rovesci nelle ore pomeridiane. Possibili temporali sull'Appennino Toscano e su quello Umbro-Marchigiano. Temperatura in diminuzione nei valori massimi, venti moderati da est su Marche, Umbria e Toscana, da NW sulla Sardegna, da SW su Lazio e da SE sull'Abruzzo. Sud: mattinata nuvolosa sulla Campania con rischio di qualche rovescio, in particolare su Matese e Irpinia. Sulle altre regioni qualche passaggio nuvoloso alternato ad un po' di sole e giornata gradevole. Verso sera probabile ulteriore peggioramento sulla Campania. Venti deboli da WSW in graduale intensificazione. Temperatura in aumento nei valori massimi sulla Sicilia, in lieve calo sulla Campania, stazionaria altrove. TENDENZA SUCCESSIVA Domenica instabilità al centro, sull'Emilia-Romagna, l'Appennino Ligure, il basso Piemonte e la Campania. In giornata tendenza a peggioramento anche sul resto del sud. Sul resto del nord probabilmente bello con annuvolamenti lungo le Alpi orientali. Da lunedì evoluzione incerta.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum