Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Anche in montagna arriva la primavera, ma...

...Ma attenzione al pericolo valanghe, ovunque in aumento! Infatti, i notevoli spessori nivometrici presenti un po’ ovunque (spessori di almeno un metro sono presenti alle quote medio-alte dalla Valle d’Aosta alla Calabria), combinati con le alte temperature previste nel corso del fine settimana, creeranno non pochi problemi alla stabilità del manto bianco. Altra minaccia verrà poi dall’ingrossamento dei corsi d’acqua, specialmente laddove più forte sarà il riscaldamento. Rimane dunque d’obbligo prestare la massima attenzione!

Meteo-montagna - 12 Marzo 2004, ore 11.30

ALPI OCCIDENTALI Condizioni meteo e fenomeni: Tempo moderatamente perturbato per l’intero corso del fine settimana, con cenni di miglioramento per la domenica pomeriggio, quando da ovest si affacceranno timide schiarite nel contesto di una generale attenuazione dei fenomeni. Quota neve: inizialmente tra 400 e 700 metri sui versanti padani, in rialzo fino a 1000-1200 metri nella giornata di domenica; altrove oscillante tra i 1000 ed i 1300 metri. Temperatura: in rialzo sui versanti padani e sul settore ligure, stazionaria altrove. Accumuli previsti a 1500 metri: 10-15cm, punte di 20cm su Alpi Cozie. Accumuli complessivi (max alla quota di 2000 metri): Alpi Marittime 160cm, Alpi Cozie 190cm, Alpi Graie 200cm. Indice di pericolo valanghe: ovunque di grado 2, localmente di grado 3, ma in aumento. ALPI CENTRALI Condizioni meteo e fenomeni: Per tutto il fine settimana si avranno cieli intasati da nubi, con occhiate di sole nel mattino di sabato e nel pomeriggio di domenica. Le precipitazioni, deboli o al più moderate, cadranno con maggiore insistenza nella notte e nelle prime ore del mattino della domenica, risultando più incisive sul settore pennino e lepontino (dove ci saranno i maggiori accumuli). Quota neve: in rialzo da 700 a 1400 metri. Temperatura: in rialzo sui versanti padani, oscillante ma nel complesso stazionaria altrove. Accumuli previsti a 1500 metri: 5-15 cm, punte di 20cm su Alpi Pennine. Accumuli complessivi (max alla quota di 2000 metri): Alpi Pennine 190cm, Alpi Lepontine 220cm, Alpi Retiche 250cm. Indice di pericolo valanghe: ovunque di grado 2, localmente di grado 3, ma in aumento. ALPI ORIENTALI E DOLOMITI Condizioni meteo e fenomeni: Sabato giornata nuvolosa ma asciutta, con qualche occhiata di sole. Domenica cielo più chiuso ma con bassa probabilità di precipitazioni, per lo più deboli e a carattere occasionale, più probabili sul settore delle Alpi Carniche e Giulie. Quota neve: in rialzo da 1100 a 1400 metri. Temperatura: in aumento ovunque. Accumuli previsti a 1500 metri: 0-5cm. Accumuli complessivi (max alla quota di 2000 metri): Alpi Atesine 220cm, Dolomiti 220cm, Alpi Carniche 250cm, Alpi Giulie 250cm. Indice di pericolo valanghe: ovunque di grado 4. APPENNINO SETTENTRIONALE Condizioni meteo e fenomeni: Sul settore ligure tempo moderatamente perturbato, con precipitazioni più insistenti nella notte tra sabato e domenica. Altrove cieli per lo più nuvolosi, a tratti coperti, ma senza precipitazioni di rilievo, fatta eccezione per il versante padano del settore tosco-emiliano, dove alla domenica potranno verificarsi fenomeni di debole intensità. Quota neve: in rialzo da 1300 a 1600 metri. Temperatura: in aumento. Accumuli previsti a 1500 metri: 0-5cm. Accumuli max alla quota di 1500 m.: Appennino Ligure 120cm, Appennino Tosco-Emiliano 280cm. Indice di pericolo valanghe: settore ligure grado 3, settore tosco-emiliano grado 4. APPENNINO CENTRALE Condizioni meteo e fenomeni: Sabato cieli inizialmente sgombri da nubi; col passare delle ore insorgenza di velature via via più compatte, con cielo a tratti coperto alla domenica. Assenza di fenomeni. Venti meridionali. Temperatura: in netto rialzo ovunque. Accumuli previsti a 1500 metri: 0cm Accumuli max alla quota di 1500 m.: Appennino Umbro-Marchigiano 70cm, Appennino Abruzzese 150cm, Appennino Sannita 90cm. Indice di pericolo valanghe: grado 3 su Appennino Umbro-Marchigiano e Sannita, grado 4 su Appennino Abruzzese. APPENNINO MERIDIONALE Condizioni meteo e fenomeni: Week-end primaverile a tutti gli effetti, con due giornate di sole disturbate solo da qualche innocuo passaggio nuvoloso nel pomeriggio di domenica. Temperatura: in deciso aumento, fino a valori superiori alla media del periodo. Accumuli previsti a 1500 metri: 0cm Accumuli max alla quota di 1500 m.: Appennino Campano 120cm, Appennino Lucano 60cm, Appennino Calabro 100cm. Indice di pericolo valanghe: ovunque di grado 2, ma in salita al grado 3.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.34: A10 Genova-Ventimiglia

blocco

Impianto di distribuzione carburante chiuso a A. di servizio Borsana Sud (Km. 55,7) in direzione..…

h 21.28: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A14 Bologna-Taranto e Rovigo Sud - Villa Marzan..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum