Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: in vista un periodo FREDDO e PERTURBATO per molte regioni italiane

L'avvio dell'inverno meteorologico quest'anno non sarà scandito dalla solita alta pressione...

La sfera di cristallo - 27 Novembre 2017, ore 15.10

Diversi impulsi di matrice artica scorreranno sulla nostra Penisola per tutta la settimana. Gli albori della stagione invernale saranno contraddistinti da un tempo freddo e a tratti nevoso, sotto l'impeto di una ventilazione gelida, specie al centro e al nord.

Il primo impulso della serie interesserà l'Italia nella giornata di mercoledi 29 novembre (prima mappa); determinerà piogge e temporali soprattutto al centro e sulla Sardegna, con neve sopra gli 800-1000 metri.

Tempo instabile anche al nord-est con rischio di rovesci anche nevosi già sui 600-700 metri su Alpi e Appennino Romagnolo. Scarsi invece i fenomeni al nord-ovest, sulla Sicilia e le estreme regioni meridionali.

Tempo freddo e ventoso al nord, in parte anche al centro, decisamente mite invece sulle regioni meridionali.

Giovedì 30 novembre i fenomeni si concentreranno al meridione e lungo il versante adriatico dove la neve potrebbe scendere sui 700-800 metri in Appennino; tempo migliore invece lungo il Tirreno e al nord dove le schiarite saranno preponderanti.

Da venerdì 1 dicembre la situazione si farà molto intricata e passibile di diverse soluzioni.

Il modello americano pone nevicate a bassissima quota (se non in pianura) che tra venerdì 1 e sabato 2 dicembre tenderanno a trasferirsi da est verso ovest, interessando segnatamente i settori meridionali del settentrione, l'Appennino Ligure e le Alpi Marittime.

Neve e tempo perturbato anche al centro, dove i bianchi fiocchi si faranno cedere a quote collinari sulla Toscana, le Marche e l'Umbria. Più a sud piogge sparse e rovesci specie nel basso Tirreno, dove si attendono anche fenomeni consistenti; qui la neve sarà presente essenzialmente in Appennino.

Tra domenica e lunedi, infine, lo zoccolo duro dell'irruzione fredda sarà alle nostre spalle e il tempo inizierà a migliorare da ovest...ma probabilmente sarà un miglioramento temporaneo. Per tutte le delucidazioni sul tempo a lungo termine leggete la rubrica "Fantameteo". Per il momento ecco la tendenza del tempo fino a lunedi 4 dicembre.

Martedì 28 novembre peggiora al nord-est, centro-est Liguria regioni tirreniche con qualche precipitazione, per il resto ancora tempo soleggiato.

Mercoledi 29 novembre: tempo perturbato al centro con temporali forti sul Tirreno e neve sopra gli 800-1000 metri; instabile al nord-est con rovesci anche nevosi sui 600-700 metri, asciutto al nord-ovest, Sicilia ed estremo sud, ventoso ovunque.

Giovedì 30 novembre: instabile lungo il versante adriatico, zone interne e al meridione con rischio di rovesci e neve sui 700-800 metri in Appennino. Migliore il tempo sul Tirreno e al nord. Ventoso e freddo ovunque.

Venerdì 1 dicembre: qualche nevicata al nord-est, in trasferimento anche al nord-ovest in giornata, occasionalmente fino in pianura. Tempo instabile altrove con neve fino a quote collinari al centro. Ventoso e freddo ovunque.

Sabato 2 e domenica 3 dicembre: tempo perturbato ovunque, con vento forte, freddo, neve a bassa quota al nord, temporali al centro e al meridione, mari in cattive condizioni.

Lunedi 4 dicembre parziale miglioramento da ovest con aumento delle temperature.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum