Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Uragano Ophelia sferza le Azzorre. Il ciclone, ancora di categoria 3, adesso punta le isole britanniche!

In primo piano - 15 Ottobre 2017, ore 11.30

Momenti storici per l'Europa. Uragano Ophelia supera le isole Azzorre ancora in categoria 3. Adesso il ciclone punta l'Irlanda! È allerta massima.

L'uragano Ophelia ha sferzato le isole Azzorre nel corso della notte, in particolare le isole più orientali dell'arcipelago come Sao Miguel e Santa Maria dove sono giunte raffiche di vento oltre 100 km/h e forti piogge. Fortunatamente il settore del ciclone tropicale dove sono posti i venti più estremi non ha toccato l'arcipelago azzorriano, sfilando più a est.

Ophelia, quindicesima tempesta dell'Atlantico di questo 2017, adesso è in rotta verso l'Irlanda : la sua velocità di spostamento sta rapidamente crescendo grazie all'aggancio con la corrente a getto polare che scorre sul nord Atlantico. Adesso il ciclone subirà una lenta metamorfosi che lo porterà a diventare, nel corso dei prossimi giorni, un ciclone extra-tropicale (ovvero un ciclone con caratteristiche molto diverse rispetto ad un uragano).

Attualmente l'uragano Ophelia ha superato le isole Azzorre e presenta ancora venti tempestosi oltre 180 km/h e raffiche oltre 200 km/h, degne di un uragano di categoria 3, ovvero un Major Hurricane, termine che solitamente ascoltiamo in TV per descrivere le tempeste che colpiscono l'America o l'Oceania. Il ciclone tropicale ora continuerà a muoversi verso nord/nord-est approfondendosi ulteriormente a causa dell'ingresso di aria fredda all'interno del sistema depressionario. La pressione nell'occhio del ciclone potrebbe crollare anche sotto i 950hpa a ridosso dell'Irlanda, momento in cui potrebbe ancora presentare caratteristiche tropicali come il "cuore caldo" (ovvero l'auto-alimentazione tramite l'energia prodotta dal mare)  e venti oltre 150 km/h.

L'uragano è dunque molto pericoloso ed entro la giornata di lunedi raggiungerà le isole britanniche, in particolare l'Irlanda: l'isola irlandese sarà colpita da fenomeni meteorologici estremi e straordinari determinati da quello che probabilmente sarà il primo forte uragano a colpire terre europee.

Ophelia difatti giungerà in Irlanda, molto probabilmente, come uragano di categoria 1, nonostante saranno già in atto dentro di se dei processi di transizione da ciclone tropicale a ciclone extra-tropicale.L'Irlanda, in particolare le coste meridionali, sarà dunque colpita da venti tempestosi oltre 150 km/h (con raffiche fino a 170-180 km/h), mareggiate estreme (con onde alte anche oltre 10 metri) e forti piogge. Venti forti attesi anche in Cornovaglia (Inghilterra) con raffiche oltre 100 km/h.


 

 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum