Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: parentesi d'anticiclone, poi un cambiamento

Una figura di ALTA pressione terrà al riparo il nostro Paese da nuvolosità e precipitazioni almeno sino a venerdì 31 marzo, con l'arrivo di aprile ecco farsi strada un cambiamento importante delle condizioni atmosferiche.

In primo piano - 28 Marzo 2017, ore 21.45

Proprio in queste ore assistiamo al rinforzo di una figura d'alta pressione che nei prossimi 2-3 giorni disporrà il proprio asse sui settori centrali d'Europa, coinvolgendo a pieno merito anche il nostro Paese. Rispetto a quanto preventivato inizialmente, tale figura di alta pressione sarà destinata ad avere una durata piuttosto limitata e verrà soppiantata nel giro di poco tempo dall'entrata in scena di una figura depressionaria di origine nord Atlantica.

Quest'ultima farà breccia sul Mediterraneo sabato primo aprile, portando un cambiamento del tempo che sarà espressamente indirizzato ai settori centrali del Mediterraneo. Verranno coinvolte dapprima le regioni settentrionali, poi l'esile comunicazione tra la nostra depressione e la corrente a getto che l'ha originata, verrà interrotto da un rinforzo dell'alta pressione oceanica sull'ovest del continente, sprofondando piuttosto rapidamente verso i settori meridionali d'Italia.

Un cambiamento delle condizioni atmosferiche si farà quindi sentire anche al centro-sud (domenica 2 - lunedì 3),
mentre sulle regioni settentrionali comincerà a farsi sentire l'influenza stabilizzante della nuova rimonta anticiclonica ed il tempo sarà in miglioramento.

Da questo punto in avanti la previsione tende a farsi meno sicura; resta infatti ancora da valutare l'influenza esercitata dall'anticiclone oceanico sui settori centrali del Mediterraneo; non sarebbe infatti da escludere a priori il mantenimento di un massimo anticiclonico sufficientemente distante dall'Europa da rendere possibile la persistenza di una circolazione instabile anche nel cuore della prima decade di aprile. 

Avremo modo di riparlarne. 

Seguite gli aggiornamenti su METEOLIVE.IT


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum