Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: l'anticiclone torna alla riscossa dell'Europa

Nonostante qualche piccolo "strappo" d'aria fresca in quota riesca di tanto in tanto a far breccia sul Mediterraneo, la circolazione generale dell'atmosfera rimane e rimarrà anche nei prossimi giorni pesantemente influenzata dalla persistenza di alcune figure d'alta pressione molto stazionarie e tenaci. Vediamo nel dettaglio la linea di tendenza messa in luce dall'aggiornamento serale del modello europeo.

In primo piano - 5 Aprile 2017, ore 21.30

Situazione attuale: Masse d'aria fresca di origine settentrionale europea affluiscono in queste ore sul nostro Paese, portandovi manifestazioni sparse di instabilità anche a sfondo temporalesco che hanno interessato un po' tutta la dorsale appenninica da nord a sud. Più schiarite sulle pianure e sulle coste. La ventilazione tende ora a ruotare dai quadranti settentrionali ed i valori termici a scendere di qualche grado.

Un impulso d'instabilità scivola rapidamente verso il basso Mediterraneo; sull'Italia ancora qualche nota d'instabilità, poi condizioni atmosferiche in miglioramento. 

Come era nelle attese, a livello nazionale la giornata odierna, mercoledì 5 aprile, è stata condizionata dagli effetti portati da una piccola ma insidiosa goccia d'aria fresca in quota che ha accentuato l'attività termoconvettiva pomeridiana. Bisseremo una situazione di questo genere anche domani, giovedì 6 aprile,   ad una mattinata prevista trascorrere sotto condizioni atmosferiche accettabili, seguirà infatti un aumento dell'attività cumuliforme sull'Appennino durante le ore pomeridiane, con possibili temporali segnatamente nelle zone interne.

Tempo migliore lungo le coste, valori termici stazionari, ventilazione settentrionale in attenuazione. 

WEEKEND: ritorna l'anticiclone sull'Europa. 

L'entrata in scena di una figura d'alta pressione sul bacino centrale del Mediterraneo nel weekend sabato 8, domenica 9 aprile, viene confermata anche dall'aggiornamento di questa sera. Tale figura anticiclonica poggerebbe radici in una situazione già influenzata da temperature sopra la norma ed una stagione primaverile che avanza di gran fretta verso la sua parte più avanzata. 

Nel fine settimana le condizioni atmosferiche risulteranno STABILI e generalmente soleggiate, poi tra lunedì 10 e martedì 11 aprile, il nostro anticiclone tornerà a spostare il proprio baricentro ai settori ovest europei, lasciando in eredità un flusso di correnti un po' più fresche da nord-ovest con marginali episodi di instabilità che potrebbero ripresentarsi sui settori più orientali del nostro Paese. 

MEDIO LUNGO TERMINE: quali novità in vista? 

Poche le novità previste oltre i canonici 7 giorni di previsione; viene ancora confermata la persistenza di una figura d'alta pressione che potrebbe ancora presentare un punto cardine in prossimità dell'Iberia. In tal modo l'Europa centrale ed orientale potrebbe ancora subire l'influenza instabile portata dalle correnti fresche di origine artica, comunque con effetti che sul nostro territorio sarebbero marginali. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum