Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prossima settimana: l'alta pressione si congeda, chi rivedrà PIOGGIA e NEVE?

L'anticiclone libera l'Italia e l'Atlantico sospingerà gradualmente il suo respiro umido e mite apportando anche alcune precipitazioni. Al momento appare favorito il nord. La neve potrebbe ricomparire sulle Alpi e sulle vette più elevate dell'Appennino

In primo piano - 23 Febbraio 2008, ore 11.27

L'anticiclone se ne va. Il vuoto lasciato sul bacino centrale del Mediterraneo verrà progressivamente colmato da una circolazione depressionaria proveniente dal vicino Atlantico. I contrasti per la verità non saranno eclatanti, tuttavia l'aria sarà sufficientemente umida per spargere sui nostri cieli un tappeto irregolare di nuvole. Lunedi un primo modesto corpo nuvoloso si porterà a ridosso dell'arco alpino determinando precipitazioni sparse tra il Piemonte occidentale e la valle d'Aosta. In serata le infiltrazioni umide si porteranno anche sulle regioni di nord-est determinando qualche fenomeno sul Friuli Venezia Giulia. Sporadiche nevicate sono attese sulle Alpi Occidentali intorno a 1500-1700 metri e su quelle Carniche e Giulie inizialmente intorno a 1800-1900 metri ma con quota neve in discesa nella notte su martedi fin sui 1500-1600 metri. Un secondo sistema nuvoloso sopraggiungerà tra MARTEDI e MERCOLEDI apportando una nuova passata precipitativa. Al momento la distribuzione dei fenomeni appare più democratica rispetto all'evento precedente. MARTEDI coinvolti a macchia di leopardo gran parte del nord e i settori settentrionali della Toscana. MERCOLEDI precipitazioni moderate anche a carattere esteso saranno possibili su tutto il nord, in estensione nel corso della giornata a Toscana, Umbria, Marche e, dalla serata, anche su Lazio e Sardegna. La neve è attesa sui rilievi alpini oltre i 1500-1700 metri e su quelli appenninici tra 1700-1900 metri. I fiocchi potranno scendere al di sotto dei 1000 metri in serata a ridosso delle creste alpine di confine.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum