Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I passi della depressione mediterranea

Fino a venerdì pomeriggio si staglierà nelle vicinanze della Tunisia; a partire da venerdì sera invece si porterà lentamente verso est.

In primo piano - 11 Dicembre 2003, ore 10.31

La perturbazione che adesso si staglia sul Mediterraneo centro-occidentale, ben evidente dall’immagine satellitare, sembra abbia intenzione di insistere sulle nostre regioni meridionali e su parte di quelle centrali per altre 24-36 ore; difatti in quota si è isolata una goccia fredda piuttosto intensa sull'Algeria, che garantirà ancora per molte ore l’alimentazione al corpo nuvoloso. Ma come si muoverà la depressione collegata a questo sistema frontale? Probabilmente per almeno altre 24 ore graviterà fra il Canale di Sardegna e la Tunisia, permettendo a correnti di Scirocco umide ed instabili di colpire in particolar modo lo Ionio e la Sicilia orientale, dove ci attendiamo piogge abbondanti associate a raffiche di vento talvolta superiori ai 55-60 km/h. E’ quindi intuitivo pensare che sull’Isola, la Calabria e la Basilicata la temperatura nel corso della giornata odierna sia destinata ad aumentare considerevolmente, fino a raggiungere o superare i 20°C. Nel corso della serata di domani, venerdì 12, invece il centro della depressione comincerà a muoversi verso est, in direzione dello Ionio e della Grecia, permettendo all’aria fresca che segue la perturbazione di riversarsi sullo Stretto di Sicilia; questo movimento accentuerà i contrasti e provocherà la formazione di violenti temporali in loco. Tuttavia nel corso del pomeriggio di venerdì le piogge cominceranno a mollare la presa sulla Sicilia orientale e la Calabria, grazie alla rapida attenuazione dei venti di Scirocco; le correnti infatti ruoteranno da nord, e porteranno nubi dense solamente verso la costa settentrionale dell’Isola, associate a brevi e moderati rovesci. In definitiva si prepara una fase di maltempo piuttosto intensa su parte delle nostre regioni meridionali, una situazione da seguire passo dopo passo per la sua estrema dinamicità.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum