Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "un'ondata di caldo a maggio non significa necessariamente che vivremo tre mesi d'inferno"

Tradizionale intervista settimanale con Alessio Grosso, previsore responsabile di MeteoLive.

In primo piano - 17 Maggio 2007, ore 10.48

REDAZIONE: allora Grosso, è vero che arriva l'Africa? GROSSO: c'è più di un segnale purtroppo che ci fa pensare che l'ultima decade di maggio possa trascorrere molto più calda della norma e soprattutto senza precipitazioni di rilievo. REDAZIONE: eppure a nord delle Alpi sta nevicando oggi, è possibile che di colpo si passi da una sorta di invernata all'estate piena? GROSSO: assolutamente si, questa è la primavera, una sorta di mix stagionale in cui succede un po' di tutto, ci sarebbe da stupirsi se non fosse così. Purtroppo alla primavera come la intendiamo noi, quella cioè che abbiamo vissuto da bambini e da ragazzi, mancano all'appello le piogge, ma anche qui dobbiamo comprendere che il clima non è statico, non si può fermare, è invece in continua fluttuazione. REDAZIONE: il caldo previsto per la fine di maggio è l'anticamera di un trittico estivo di fuoco? GROSSO: nel 2003 lo fu, ma ogni anno fa storia a sè e, come ho commentato ieri nella rubrica "la sfera di cristallo", siamo in presenza della Nina che, notoriamente, non influisce in modo importante sulle nostre estati. Oltretutto le proiezioni stagionali americane vedono un'estate normale e, per la terza volta consecutiva, un agosto fresco su molte zone d'Europa; è vero, non hanno grande attendibilità però un'ondata di caldo a maggio non significa necessariamente che vivremo tre mesi d'inferno. Dunque non dobbiamo spaventarci. REDAZIONE: Grosso, è vero che sta per uscire il suo nuovo meteo-thriller? GROSSO: si, è vero, uscirà a metà giugno con Mursia, si chiama SOLE DI SANGUE e per la prima volta si mescolano religione e meteorologia. Viene chiamato in causa un nuovo segreto di Fatima, Papa Luciani, un uomo carismatico che spaventa il mondo con tremende profezie, tra cui anche alcuni eventi meteorologici estremi. E' il libro al quale ho lavorato di più dopo apocalisse nera, e spero di raccogliere i frutti di tanta fatica, cioè l'apprezzamento da parte dei lettori.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.33: SS87 Sannitica

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso a 14,646 km prima di Incrocio Staz. Di Ripabottoni -..…

h 22.32: A14 Pescara-Bari

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Termoli-Molise (Km. 477) e Andria-Barletta (Km. 626,9) in entramb..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum