00:00 24 Gennaio 2023

FREDDO fino in Africa, arriva la NEVE anche nel deserto del Sahara

L’irruzione fredda di origine polare arrivata nel Mediterraneo è riuscita a penetrare a latitudini ancor più basse, addirittura sin verso il cuore dell’Africa settentrionale. Come si evince dalla mappa sottostante le correnti fredde hanno invaso il deserto del Sahara algerino, addentrandosi si diverse centinaia di chilometri nell’entroterra.

Insomma il freddo si sta facendo sentire fino in nord Africa e a grandi distanze dalle coste mediterranee il freddo diventa particolarmente intenso, considerando che parliamo di un clima più continentale (riferendoci ai settori più interni dell’Algeria).

Con l’arrivo del freddo sono arrivate anche le nevicate in Algeria, in particolare sui settori sud-occidentali. La neve è caduta nel deserto del Sahara, nevica, nella provincia di Bechar da dove arrivano immagini davvero suggestive.

Diversi centimetri di accumulo anche nella regione di Beni Ounif, al confine col Marocco, a latitudini vicine ai 900 metri. Insomma non proprio a bassa quota, però ci troviamo pur sempre a ridosso del tropico. 

Quando le irruzioni fredde irrompono sul Mediterraneo occidentale è facile che le correnti possano spingersi sin verso l’Africa settentrionale, dando vita a nette contrapposizioni meteorologiche con l’Italia, nonostante si trovi ben più a nord del Sahara. 

Autore : Raffaele Laricchia