Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ondata di MALTEMPO e FREDDO imminente, tornano pioggia e NEVE in settimana

In primo piano - 1 Dicembre 2021, ore 13.00

L'Italia sta vivendo una breve pausa stabile determinata da un anticiclone mobile, una tipica fase di transizione tra una perturbazione e l'altra che solitamente dura solo qualche giorno. È proprio quello che stiamo vivendo in queste ore, in attesa di una nuova perturbazione artica che raggiungerà il Mediterraneo tra giovedì e venerdì.

Attualmente questa massa d'aria fredda si trova su Gran Bretagna e Francia, ben visibile dalle immagini satellitari RGB e contraddistinta dal color violetto che indica aria fredda e secca in alta quota. Questa irruzione fredda, la seconda nell'arco di una settimana, invaderà l'Italia nelle prossim 60 ore.

I primi effetti saranno tangibili stasera con piogge via via più diffuse sul lato tirrenico, specie in Toscana, ma sarà domani che il maltempo diverrà più esteso e insistente su tutto il centro Italia e Sardegna. Probabile l'arrivo di forti temporali sul lato tirrenico tra Toscana, Lazio e Campania settentrionale. 
Piogge in transito anche sul Nordest, ma di entità certamente inferiore rispetto alle regioni centrali. Entro sera qualche fenomeno potrebbe raggiungere anche Puglia e Basilicata. 

Il Nordovest resterà ai margini del maltempo (come si evince dalla mappa successiva delle precipitazioni totali previste nella giornata di giovedì) ma non del freddo, che si insedierà entro giovedì sera su tutto il settore. 

Venerdì l'aria fredda invaderà tutta Italia ed il maltempo coinvolgerà pienamente tutto il sud e parte del lato adriatico. Qualche residuo fenomeno ci sarà al mattino sul Nordest, ma con tendenza ad un rapido miglioramento. Ancora nulla da segnalare sul Nordovest eccetto il gran freddo notturno. 
Le precipitazioni totali previste venerdì:

La neve scenderà abbondantemente sull'Appennino centrale inizialmente oltre 1500 metri e poi, venerdì, fino in alta collina. Fiocchi di neve a bassissima quota venerdì notte e al primo mattino in Emilia Romagna prima del miglioramento definitivo. 
Neve attesa, venerdì, anche su Campania, Basilicata, Sardegna, Puglia e Calabria fin sui 900-1000 metri o localmente anche più in basso durante i fenomeni intensi.

Novità per l'immacolata, arriverà la neve al Nordovest? Leggi qui >>>


Autore : Raffaele Laricchia

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum