Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LIVE: ciclone sempre più tropicale nello Ionio, maltempo anche al sud

In primo piano - 16 Settembre 2020, ore 18.44

Nubi in aumento su tutto il sud in questi ultimi minuti a causa dell'avvicinamento del ciclone dalle caratteristiche simil tropicali che ha preso vita nel mar Ionio. Il vortice ciclonico sta acquisendo sempre più energia dal caldo Mediterraneo e continua ad approfondirsi ed intensificarsi senza sosta: ormai tra poche ore diverrà a tutti gli effetti un TLC, ovvero ciclone simil tropicale con piogge intense e venti tempestosi anche oltre i 100 km/h. 
Si tratta di un fenomeno raro ma non impossibile nel Mediterraneo, dove almeno una volta all'anno riesce a svilupparsi, tra fine estate ed inizio autunno, un ciclone con caratteristiche tropicali. Il "centro cicloni del Mediterraneo" lo ha nominato Cassilda, ma il "Fu Berlin" (Università di Berlino, da anni nominatore ufficiale di cicloni e anticicloni) l'ha battezzato col nome Udine.

Ciclone ad un passo dal sud Italia

Il ciclone si muove lentamente verso il mar Ionio centrale e negli ultimi minuti si è avvicinato nettamente al sud Italia, ragion per cui le nubi sono in aumento un po' su tutte le regioni meridionali. Oltre alle nubi notiamo anche le piogge presenti da diverse ore su Sicilia orientale e Calabria meridionale. Venti in rinforzo su tutte le coste orientali siciliane tra catanese e ragusano, con raffiche al momento fino a 30-40 km/h. 
La traiettoria del ciclone Cassilda è ancora molto incerta, ma l'obiettivo sud Italia pare al momento escluso. Sebbene sia la Grecia l'obiettivo principale del ciclone, il sud Italia dovrà fare i conti con gli effetti marginali come piogge a tratti intense e mareggiate importanti.
Tra stasera e domani continuerà a piovere quasi senza sosta su Sicilia orientale e Calabria centro-meridionale (specie su reggino, catanzarese, catanese e siracusano). Inoltre avremo mari agitati e anche molto agitati, con onde fino a 2,5/3 metri sui litorali ionici calabresi e siciliani. Mare molto mosso anche su Basilicata e Puglia ionica.


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum