Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Vai al mare nel week-end? Meglio domenica...

Sabato ancora compromesso sul medio Adriatico e al meridione, migliore altrove. Domenica sole quasi per tutti.

Week-end - 28 Giugno 2013, ore 10.00

L'ultimo fine settimana del mese di giugno porterà finalmente via l'ìnstabilità dall'Italia. L'espansione dell'alta pressione delle Azzorre confinerà i fenomeni piovosi sempre più ad est, aprendo un periodo più stabile e soleggiato per la nostra Penisola.

La giornata di sabato, tuttavia, non sarà ancora ottimale, soprattutto sulle regiorni meridionali e del medio Adriatico, che risentiranno ancora della retroguardia del nucleo instabile, in fuga ormai verso i Balcani.

Spiaggia a rischio sabato per gli abitanti di Marche, Abruzzo, Molise e per le regioni meridionali in genere.

Su queste regioni, oltre ad esserci molta instabilità con rischio di rovesci o temporali, soffierà anche un fastidioso vento da nord-ovest che renderà freddina l'atmosfera, specie in caso di precipitazioni. Anche le condizioni del mare non saranno ottimali e non invoglieranno un'immersione o un tuffo in acqua.

Situazione migliore al nord, sull'alto-medio Tirreno e sulla Sardegma, ma con alcuni distunguo.

Al nord, la nuvolosità di una perturbazione che si appoggerà alle Alpi potrebbe rendere grigio il cielo per alcune ore anche su pianure e coste. Si tratterà di nubi in prevalenza medio-alte che non daranno luogo a piogge, se non su limitati settori dell'arco alpino.

Sulla Sardegna e lungo il Tirreno le schiarite saranno ampie, ma attenzione ai forti venti di Maestrale che soffieranno soprattutto sull'Isola, mettendo il mare in condizioni non buone.

Per gli amanti del mare e della spiaggia, meglio sicuramente la giornata di domenica.

Questa volta non abbiamo usato la cartina delle precipitazioni, perchè saranno davvero scarse ed episodiche sulla nostra Penisola.

La mappa che vedete a lato si riferisce infatti alla nuvolosità prevista in Italia per le ore centrali della giornata festiva. Come potete vedere, gran parte dell'Italia sarà sgombra da nuvolosità significativa, a parte le zone segnate in nero.

Si potrà quindi andare al mare sulla Liguria, sul versante tirrenico e sulla Sardegna, dove si potrà contare anche su un'attenuazione del vento ed un aumento delle temperature.

Al mare con qualche riserva sulle regioni del medio Adriatico e al sud. Qui sarà presente ancora qualche addensamento e una ventilazione settentrionale abbastanza sostenuta, specie sulla Puglia. Sempre su queste regioni, il mare sarà ancora mosso, ma con moto ondoso in diminuzione nell'arco della giornata.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum