Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Speciale Natale: che tempo farà?

Dopo l'ondata di freddo dei giorni fra il 21 ed il 23 dicembre, il tempo dovrebbe lentamente volgere al bello; tuttavia la temperatura scenderà di molti gradi, portando valori sotto gli 0°C su molte regioni al mattino ed in serata.

Sotto la lente - 18 Dicembre 2003, ore 09.29

Ormai manca solamente una settimana al Natale; gli alberi nelle case sono già addobbati, si stanno già cominciando a preparare le liste della spesa per la cena della Vigilia ed il pranzo del 25, si inizia a pensare a cosa mettere in valigia preparandosi alla partenza verso le località turistiche. Sapere che tempo farà durante le Feste farebbe quindi comodo, anche per organizzarsi meglio negli spostamenti e poter evitare ad esempio di buscarsi un bel raffreddore o l’influenza proprio quando si potrebbe godere del piacere di stare in compagnia di tanti parenti ed amici. C’è però da sottolineare il fatto che 7 giorni di distanza per una previsione dettagliata sono ancora tanti, tuttavia si può cominciare a tracciare una linea di tendenza generale, che magari nel corso dei prossimi giorni affineremo sempre più. Innanzitutto si può dire che nei giorni che precederanno il Natale l’Italia verrà investita da una massa di aria fredda di origine artica; cosa comporterà questo fenomeno? Intuitivamente si può capire che almeno nella mattinata e nella serata del 25 la temperatura sarà molto bassa su diverse regioni, con punte anche sotto gli 0°C su gran parte delle pianure del centro-nord; in montagna farà ancora più freddo, specialmente nelle vallate più riparate, dove si potranno toccare in alcuni casi i –10°C. Chi deciderà quindi di andare a sciare sulle Alpi o sulle Dolomiti, si porti con sé tute piuttosto pesanti. In compenso comunque il cielo si presenterà in gran parte sereno, e quindi durante le ore centrali del giorno la temperatura potrebbe salire fino a valori gradevoli. Per quanto riguarda il sud invece avremo ancora un vento piuttosto teso, che accentuerà la sensazione di freddo, nonostante le temperature non molto basse; comunque grazie alla perturbazione transitata nei giorni precedenti, la neve nelle località di montagna non mancherà, perciò gli amanti dello sci non avranno da fare altro che scegliere la loro meta. E nei giorni successivi cosa succederà? Un campo di alta pressione si consoliderà ulteriormente su gran parte della Penisola fra il 26 ed il 27 dicembre, portando tempo discreto ma molto freddo al mattino, specialmente nelle pianure e nelle vallate; nelle ore centrali del giorno i valori termici saliranno di qualche grado, permettendo agli sciatori di scatenarsi senza patire troppo il freddo. Chi invece vorrà farsi una passeggiata sul mare o attraverso le campagne per smaltire i pranzi pantagruelici degli ultimi giorni, approfitti del primo pomeriggio, perché poi in serata la temperatura scenderà notevolmente, rischiando di creare qualche disagio fisico. Il giorno 28 una perturbazione si avvicinerà alle regioni settentrionali, portando nubi dense; ciò permetterà alle temperature notturne di salire, mentre durante il pomeriggio i valori termici rimarranno bassi; non saranno escluse alcune nevicate in montagna. Sulle altre regioni invece non ci attendiamo cambiamenti particolari. Adesso però ci stiamo spingendo troppo in avanti nel tempo; è davvero preferibile attendere qualche giorno prima di dare una previsione dettagliata.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum