Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il peggioramento del week-end nel dettaglio

Tra venerdì e sabato nubi su tutta l'Italia con precipitazioni sparse possibili ovunque ma più probabili e frequenti al centro-nord, domenica ancora ombrelli aperti al nord-ovest, miglioramento con temperature molto miti al centro e al sud.

Sotto la lente - 25 Aprile 2013, ore 09.26

 La maledizione del week-end colpisce ancora. In questo caso potremo comunque contare su un ponte festivo decisamente lungo e quindi articolato su vari giorni, durante i quali potremo beneficiare di condizioni meteorologiche certamente più favorevoli. In questo caso vogliamo però approfondire le dolenti note, ovvero andare a descrivere il nuovo peggioramento previsto tra venerdì e domenica e andare a collocarlo nel tempo e nello spazio.

Venerdì un vortice di bassa pressione già ben attivo sul Mediterraneo occidentale, tenderà a risalire lentamente dall'Algeria verso le isole Baleari. Il suo ventaglio nuvoloso lo seguirà venendo a ricoprire per buona parte anche l'Italia, in modo particolare nord, centro e Sardegna. Su questi settori arriveranno anche le prime piogge.

Sabato situazione quasi invariata, con cieli grigi e rischio di piogge sparse su nord, centro e Sardegna. Qualche pioggia non si esclude anche al sud, ma si tratterà essenzialmente di fenomeni deboli, locali e di breve durata. Dove non pioverà avremo comunque a che fare con una coperta nuvolosa piuttosto organizzata, che concederà schiarite solo a partire dal pomeriggio su Isole e meridione.

Domenica il vortice mediterraneo verrà agganciato da una saccatura atlantica. Per questo motivo il suo asse arretrerà verso la Francia tanto che nubi e precipitazioni si limiteranno essenzialmente alle nostre regioni nord-occidentali. Qualche piovasco residuo atteso anche in Sardegna. Sul resto del Paese tempo asciutto, con cieli al più velati e sensibile rialzo delle temperature, soprattutto al sud, per afflusso di aria calda dal nord Africa.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum