Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dalla padella alla brace...l'incubo del SUPER CALDO!

Ci sono possibilità concrete che l'estate 2004 sia la fotocopia di quella del 2003?

Sotto la lente - 20 Maggio 2004, ore 10.56

L'alternanza tra anticicloni potrebbe diventare un vero tormentone per l'Italia in vista della stagione estiva. Improvvisamente dalle mappe hanno perso importanza le zone di bassa pressione mentre le zone di alta pressione, posizionate spesso in modo irregolare, tendono a farla da padrone. E' normale tutto questo? Che si trascorra un tranquillo periodo stabile di 2-3 settimane a maggio è statisticamente possibile, anche se una distensione dell'anticiclone delle Azzorre come quella che stiamo vivendo sa più di giugno inoltrato che di maggio; se poi gli anticicloni si alternassero a dominare la scena per mesi, si tornerebbe al triste scenario dell'estate 2003. Se è vero che il mare ancora relativamente freddo non consente alle temperature delle zone costiere di salire molto, mantenendo i valori nella media stagionale, nelle zone continentali il forte soleggiamento unito all'azione di avvitamento e compressione dell'aria indotto dall'alta pressione, favorisce punte termiche di oltre 30°C, 6-7°C in più della media del periodo. Dobbiamo preoccuparci? Facciamo qualche considerazione. 1 c'è l'anticiclone delle Azzorre 2 c'è l'anticiclone europeo che spesso può esserne una derivazione 3 l'anticiclone africano cova in silenzio ma è pronto a dire la sua 4 i grandi centri depressionari scarseggiano 5 l'atlantico con le sue perturbazioni latita L'anticiclone delle Azzorre in questo momento spadroneggia; verrà solo parzialmente scalfito nel fine settimana, poi si riproporrà una struttura sufficientemente stabile, magari protesa un po' troppo a nord ma sempre con l'Africa pronta a dare una mano. Un anticiclone africano che non aspetta altro che qualche depressione si tuffi sull'Iberia per impadronirsi di sponda del Mediterraneo centrale e portarvi una bella sfuriata di caldo rovente. Insomma: inutile negarlo, al momento queste prospettive rischiano di farci cadere dalla padella direttamente nella brace. Per ora siamo tutti contenti, perchè questo vuole la maggioranza della gente e il bel tempo è una manna per chi vive di turismo, speriamo che il condizionatore non diventi il monopolizzatore anche dell'estate 2004, perchè è vero che statisticamente è difficile fare un bis immediato, ma non è affatto impossibile.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum