Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Conca depressionaria al nord ma il centro non sfuggirà all'instabilità

Al sud solo qualche fenomeno locale.

Sotto la lente - 15 Aprile 2002, ore 09.32

La situazione meteo è particolarmente complessa. C'è una pronunciata curvatura ciclonica sul nord Italia in quota: una di quelle situazioni che si verifica sempre più di rado. In pratica l'aria fredda, invece di puntare dritta contro le Alpi, le aggira attraverso il corridoio Rodano-Saona e si presenta sul settentrione con correnti di ritorno da sud-ovest. Per questo motivo il settore nord-occidentale non risulta saltato dagli impulsi freddi ma è sede di focolai temporaleschi. La cosa si ripeterà anche domani e probabilmente, dopo una pausa tra mercoledì e le prime ore di giovedì, si ripresenterà con una situazione quasi analoga tra giovedì pomeriggio e venerdì. Si tratta di aria fredda che scende dalla Scandinavia, dove al suolo è presente un anticiclone prettamente termico e fa freddino, mentre in quota risulta evidente un'avvezione di aria fredda in direzione dell'Europa centrale, che viene poi raccolta dalla fossa depressionaria presente anche al suolo tra Piemonte, Lombardia e Liguria. Questo freddo si tradurrà in rovesci nevosi per le Alpi, già a quote prosssime ai 900-1000 m ma in pianura al nord non ci sarà da stare allegri con massime non superiori ai 15-16°C. Il centro, eccettuata la Toscana, più direttamente coinvolta dall'instabilità, vive ai margini di questa situazione, ma una temporanea rotazione a nord delle correnti tra martedì sera e mercoledì pomeriggio, favorirà un moderato peggioramento con possibili temporali. Il sud potrà ricevere qualche rovescio mercoledì. Le zone più a rischio saranno quelle campane, le Eolie, il Molise, la Lucania, Nebrodi, Madonie e Peloritani e l'altopiano della Sila in Calabria. Giovedì, come detto, ecco pronto un altro impulso per il nord Italia. E le alte pressioni? Dopo tanto dominare, resteranno un po' a guardare...

Autore :

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum