Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MeteoLive news: confermato il peggioramento di giovedì, week-end: dove andrà l'aria fredda sull'Europa?

Tregua parziale in queste 48 ore, ma giovedì passaggio di una forte perturbazione al nord e in parte anche al centro. Venerdì variabile, sabato e domenica di nuovo molta instabilità su gran parte del Paese. Ancora tutta da decifrare la traiettoria di una massa d'aria fredda diretta da est verso l'ovest del Continente.

Prima pagina - 13 Marzo 2018, ore 07.38

SITUAZIONE: condizioni di moderata instabilità coinvolgeranno le regioni di nord-est e le zone interne delle regioni centrali e meridionali nel corso delle prossime 24-36 ore. I fenomeni risulteranno più probabili sull'Emilia-Romagna e le zone interne della Toscana e delle Marche. Per il resto prevarranno condizioni di tempo abbastanza soleggiato, una tregua in attesa dell'arrivo di una nuova perturbazione.

EUROPA: una vasta figura depressionaria si avvicinerà da ovest da mercoledì sera ma la presenza di un anticiclone sulla Scandinavia, la rallenterà, deviandola verso latitudini più meridionali. Di conseguenza un'attiva perturbazione transiterà sul nord Italia e su parte delle regioni tirreniche tra giovedì e l'alba di venerdì.

ARIA FREDDA: nel fine settimana una massa d'aria molto fredda aggirerà il bordo orientale dell'anticiclone scandinavo e punterà su parte del centro Europa. Una depressione in discesa nel Mediterraneo (secondo il punto di vista del modello europeo) attirerà parte dell'aria fredda anche sul nord Italia favorendo un'accentuazione dell'instabilità e il calo del limite della neve sulle Alpi. La situazione però è tutta da verificare, stante la divergenza con altri modelli.

EVOLUZIONE: nel fine settimana, comunque vada, l'Italia sarà interessata da impulsi instabili, che potranno dar luogo a rovesci sparsi e a qualche temporale, in un contesto spiccatamente variabile.

PROSSIMA SETTIMANA: situazione molto complessa. Il modello europeo, pur concordando con il modello americano sul fatto che le masse d'aria più fredde rimarranno confinato all'est europeo, segnala correnti settentrionali piuttosto fredde anche per le nostre regioni, che determinerebbero instabilità al centro e al sud con neve in Appennino a quote basse. Il modello americano prevede anch'esso instabilità ma con minore incidenza dell'aria fredda e con tempo comandato ancora da impulsi perturbati atlantici. Insomma una bella "gatta da pelare" per i previsori. Seguite gli aggiornamenti!

OGGI: al nord-ovest ampie schiarite, al nord-est nuvolosità irregolare e soprattutto nel pomeriggio e sull'Emilia-Romagna nuvoloso con brevi rovesci ed occasionali temporali. Al centro nuvolaglia su Toscana, Umbria, Marche e in genere zone interne appenniniche con brevi rovesci pomeridiani, anche temporaleschi. Più sole sulla Sardegna. Variabile al sud con ampie schiarite, ma anche annuvolamenti associati a rovesci, anche temporaleschi nel pomeriggio, specie su Campania, basso Tirreno e zone interne appenniniche. Temperature senza grandi variazioni.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum