Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO al nord con passaggio di una perturbazione piuttosto attiva

Nevicate sulle Alpi oltre i 1000-1200m circa. Fenomeni più intensi tra Lombardia, Liguria e Triveneto, anche temporaleschi verso sera sul nord-est. Piovaschi anche lungo il Tirreno, in attesa dei rovesci previsti nella tarda serata. Mercoledì rovesci solo al sud, specie sul basso Tirreno, schiarite altrove. Giovedì tempo buono salvo addensamenti su Toscana e Liguria, torna a peggiorare venerdì al nord.

Prima pagina - 28 Febbraio 2017, ore 07.46

CAROSELLO di perturbazioni in transito sull'Italia almeno sino a martedì 7 marzo con precipitazioni frequenti, soprattutto al nord e lungo il versante tirrenico. La prima sarà in azione oggi sul settentrione con piogge e rovesci anche intensi, oltre a nevicate oltre i 1000-1200m. Fenomeni più probabili su Lombardia, Liguria e Triveneto, meno sul Piemonte e l'Emilia-Romagna.

LIBECCIO: forti venti di Libeccio accompagneranno il passaggio perturbato. Al centro le precipitazioni risulteranno confinate in prevalenza ai versanti tirrenici e in serata assumeranno carattere di rovescio o temporale.

MINIMO di PRESSIONE: si formerà stasera sul nord-est attivando qualche situazione temporalesca, mentre la neve continuerà a cadere sull'arco alpino, specie sul settore dolomitico e su Carnia, Cadore e Tarvisiano.

EVOLUZIONE: mercoledì rotazione delle correnti ad WNW e tempo in miglioramento con ampie schiarite al nord e poi anche al centro, mentre il fronte si dirigerà attenuato al sud, dove provocherà rovesci sparsi, specie sul basso Tirreno.

GIOVEDI: prevarrà il sole ovunque con correnti da ovest che tuttavia riporteranno della nuvolosità su est Liguria e Toscana, ma con piogge davvero sporadiche e in un contesto termico generalmente mite.

NUOVO PEGGIORAMENTO: da venerdì un nuovo peggioramento interverrà al nord con piogge e rovesci, limite della neve oltre i 1100-1400m. Il peggioramento si protrarrà anche nella giornata di sabato, mentre domenica andrà traslando verso le regioni centrali, portando temporali anche insistenti tra Toscana, Umbria, alto Lazio e Marche interne.

PROSSIMA SETTIMANA: tra lunedì e martedì possibile nuovo passaggio perturbato diretto dal nord Italia verso le altre regioni e seguito da un probabile temporaneo intervallo soleggiato da mercoledì 8 marzo.

MITEZZA: le temperature si manterranno per tutto il periodo sempre di qualche grado al di sopra della media del periodo.

OGGI: al nord molto nuvoloso con fenomeni più insistenti tra Liguria, Lombardia, Triveneto e nevosi oltre i 1000-1200m di quota, sul Piemonte spesso asciutto, così come sulla bassa pianura e l'Emilia-Romagna, venti forti di Libeccio, ma scarsamente ravvisabili in pianura. Accumuli nevosi anche di una certa rilevanza sull'arco alpino centro-orientale. In serata schiarite ad ovest, temporali sulle Venezie. Al centro molte nubi sul Tirreno con locali piovaschi, poi rovesci entro sera, generalmente asciutto su medio Adriatico ed est Sardegna, ventoso. Al sud nubi sul Tirreno ma con scarsi fenomeni, più sole altrove. Temperature in calo nei valori massimi al nord.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum