Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le correnti atlantiche martellano l'estate, ma lei non ne vuol sapere di cedere

Nel fine settimana è previsto il transito di un modesto impulso fresco che porterà qualche temporale di passaggio sulla Penisola ed un lieve calo delle temperature. A seguire si rinnoverà il braccio di ferro Atlantico-anticiclone mediterraneo, che per il momento andrà a favore dell'anticiclone.

Prima pagina - 28 Agosto 2009, ore 08.06

LIVE: dopo i temporali che ieri pomeriggio hanno interessato la Sardegna e parte della dorsale appenninica, il cielo è tornato quasi ovunque sereno sull'Italia. Qualche addensamento è presente sul nord-est e sulla Sicilia occidentale, ma per il momento non vengono segnalate piogge. Dal punto di vista termico segnaliamo questa mattina i 27° di Reggio Calabria ed i 26° di Messina. Più fresca invece Torino, con 18°. SITUAZIONE ed EVOLUZIONE: l'alta pressione sul Mediterraneo non molla. I tentativi per farla saltare indubbiamente ci saranno, ma il calore disponibile sul nord Africa sarà ancora sufficiente da tenere in piedi la struttura stabilizzante. Nel prossimo fine settimana, comunque, l'arrivo di un impulso di aria moderatamente più instabile faciliterà la nascita di qualche temporale prima al nord e poi al centro-sud, specie lungo il versante adriatico. I venti da nord-ovest a seguire garantiranno anche un certo ricambio dell'aria ed una lieve diminuzione delle temperature. All'inizio della prossima settimana saremo invece punto e a capo. Grandi depressioni e piogge sull'Europa occidentale, alta pressione africana statica sul Mediterraneo che non dovrebbe ancora consentire l'ingresso di perturbazioni. Quanto durerà questa situazione? Indubbiamente l'alta pressione africana non potrà stare in piedi in eterno. Per eliderla servirà un fronte con maggiore penetrazione, che i modelli al momento faticano ad inquadrare. Il tempo (cronologico) tuttavia scorre inesorabile, con le giornate che si accorciano sempre di più. Non appena il calore africano non sarà più sufficiente a tenere su l'anticiclone, il castello probabilmente crollerà ed avremo la tanto sospirata "rottura". Per il momento accontentiamoci delle briciole, pazientando ancora un po'. OGGI: bel tempo ovunque. Solti addensamenti cumuliformi nel pomeriggio su Alpi e Appennini con possibilità di qualche temporale, in attenuazione dopo il tramonto. Caldo e afa ovunque. SABATO: qualche temporale sul nord-est al mattino, in parziale trasferimento verso il nord-ovest tra pomeriggio e sera. Si tratterà di fenomeni locali, ma anche forti. Sempre nel pomeriggio, qualche temporale si svilupperà lungo la dorsale dell'Appennino. Per il resto nulla da segnalare. Temperature in calo sotto rovesci, ancora invariate altrove. DOMENICA: ancora qualche temporale al nord al mattino. Trasferimento dei fenomeni al centro-sud nel corso della giornata. Lieve calo termico più avvertito sotto i rovesci, ma qualche grado si perderà ovunque. Rotazione dei venti dai quadranti settentrionali.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum