Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giornata perturbata quasi ovunque

Piogge localmente battenti e temporali sulle regioni meridionali, soprattutto sulla Sicilia. Domani nuovo peggioramento al nord e sul Tirreno con quota neve in calo sino a 900-1000 m sulle Alpi. Venerdì ancora rovesci su centro-sud e nord-est con fiocchi sugli Appennini, migliora al nord-ovest. Sabato bello ovunque.

Prima pagina - 26 Novembre 2003, ore 07.42

DA SEGNALARE: piogge a tratti forti stamane su Lazio, Toscana, Triveneto, regioni meridionali, temporali sulla Sicilia. AVVISO: lunedì primo dicembre MeteoLive commemorerà con articoli e testimonianze la terribile tragedia del GLENO, di cui troppo poco si è parlato in questi anni. SITUAZIONE: l'Italia è interessata da una depressione di origine africana che provoca maltempo diffuso, salvo sulle estreme regioni nord-occidentali, dove il suo influsso risulta più blando. Domani una nuova stretta saccatura in cui sarà inserito un minimo barico sviluppato a tutte le quote transiterà sul settentrione, portando un nuovo peggioramnto che si estenderà anche alle regioni tirreniche e venerdì mattina al resto del Paese. Sempre venerdì un cuneo anticiclonico favorirà un graduale miglioramento a partire da ovest. L'afflusso di aria di origine polare provocherà comunque un netto calo delle temperature su tutte le regioni. EVOLUZIONE: Sabato avremo una giornata in gran parte soleggiata quasi ovunque con freddo al mattino. Domenica una nuova saccatura atlantica si avvicinerà alle Alpi determinando un peggioramento entro sera al nord e sull'alto Tirreno con possibili precipitazioni e neve temporaneamente anche a quote basse sul Piemonte, la Valle d'Aosta e alcune zone lombarde. Seguire gli aggiornamenti. PREVISIONI PER OGGI: tempo perturbato ovunque con piogge e temporali, neve sulle Alpi oltre i 2000 m e sulle cim più alte dell'Appennino settentrionale. Precipitazioni meno frequenti su Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta. Su queste zone però in serata interverrà un nuovo peggioramento. I temporali potranno risultare particolarmente forti su Sicilia e Calabria. Temperature stazionarie su valori miti. Venti meridionali al centro-sud, da nord-est al nord e sulla Sardegna. DOMANI: perturbato al nord con piogge e rovesci. In giornata abbassamento del limite delle nevicate sulle Alpi sin verso i 1000 m (anche più in basso nelle vallate superiori). Si formerà un minimo depressionario sul Mar ligure. Precipitazioni meno probabili sulla Romagna, almeno sino a sera. Al centro nubi e piogge anche sul versante tirrenico: dalla Toscana al Lazio, rovesci possibili anche in Sardegna ed Umbria, su Marche ed Abruzzo nuvoloso o parzialmente nuvoloso ma asciutto causa una temporanea fase di Foehn appenninico. Al sud piogge sulla Campania e la Calabria tirrenica, per il resto nuvolosità irregolare con alcune belle schiarite, nella notte su venerdì però possibili temporali. Temperatura in diminuzione a partire dal settentrione

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum