Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Annuvolamenti sparsi, rischio di pioggia al sud

Nei prossimi giorni sarà proprio il meridione ad essere interessato dai maggiori fenomeni. Dal nord Europa però scenderà anche un impulso di aria fredda, connesso ad una saccatura, che attraverserà tutta l'Italia tra sabato sera e lunedì; attesa una nuova diminuzione della temperatura.

Prima pagina - 4 Ottobre 2002, ore 07.16

LIVE: nella notte rovesci e temporali hanno interessato le Egadi, il trapanese ed in genere la costa sud-occidentale sicula, spostandosi poi nella zona di Marsala e Sciacca. Accumulati 5 mm a Trapani. SITUAZIONE: l'alta pressione tende sempre più a spostarsi verso latitudini settentrionali e a restringere il suo campo d'azione. Sull'Italia le correnti stanno piegando temporaneamente a NW. Corpi nuvolosi modesti invadono il Mediterraneo, risultando più attivi sulle regioni meridionali, dove producono anche delle locali precipitazioni. Un vortice freddo, attualmente tra la Finlandia, la Russia ed il Mare di Barents scenderà parzialmente verso l'Europa centale finendo per coinvolgere anche il nostro Paese. Nella giornata di domenica infatti una saccatura si farà largo sulle nostre regioni settentrionali, favorendo il passaggio di un impulso freddo che lunedì ritroveremo al centro-sud. Al suo seguito, cioè sino a martedì, affluirà ancora aria fredda, in particolare sul versante adriatico e sul meridione; più tranquilla la situazione sui versanti tirrenici. EVOLUZIONE: mercoledì 9 il rafforzamento di un anticiclone sulla Scandinavia, favorirà la discesa nel cuore del Mediterraneo di una depresssione di origine atlantica che provocherà un graduale peggioramento, dapprima sui versanti tirrenici e poi, entro venerdì, sul resto del Paese. Avremo modo di riparlarne. PREVISIONI OGGI: NORD: nuvolosità medio-alta con un po' di sole; in pianura molta foschia e qualche situazione nebbiosa in rapida attenuazione. Sui rilievi alpini più settentrionali annuvolamenti più consistenti e qualche goccia di pioggia non esclusa su Alta Valtellina, Venosta, Senales, Sarentino, zona Brennero, Pusteria, alto Cadore, Carnia, Tarvisiano. Pessima la qualità dell'aria nelle grandi aree urbane, elevate concentrazioni di particolato. Temperature senza grosse variazioni. Venti deboli, mari poco mossi. CENTRO: nuvolosità variabile con ampie schiarite su Toscana e Marche, possibili isolate piogge su basso Lazio ed Abruzzo ma rischio basso. Sulla Sardegna dapprima abbastanza soleggiato, poi di nuovo parzialmente nuvoloso ma probabilmente asciutto. Temperatura stazionaria, venti deboli da WNW. Mari poco mossi. SUD: nuvoloso sulla Sicilia con locali temporali nell'agrigentino ma in attenuazione; nel pomeriggio nuovi possibili rovesci, specie nelle zone interne. Sul resto del sud schiarite alternate ad annuvolamenti, più compatti in montagna. Isolate piogge. In serata e nella notte probabile generale peggioramento, specie su Puglia, Calabria e Basilicata. Temperatura in lieve calo, venti deboli da WNW. Mari da poco mossi a localmente mossi. TENDENZA PER SABATO Nuvoloso al sud con possibili rovesci e temporali, in particolare su Puglia e Basilicata, parzialmente nuvoloso altrove con qualche rovescio possibile sul Friuli. Temperatura in lieve flessione, specie sul Triveneto. DOMENICA: peggiora al nord con rovesci sparsi, parzialmente nuvoloso al centro, ancora locali acquazzoni al sud in un contesto di generale variabilità. Calo della temperatura a partire dal nord.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum