Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

“Cujo” fa perno sul basso Tirreno

Ancora una giornata di tempo inaffidabile su molte regioni italiane, con piogge specie sul versante adriatico. Temporali possibili sulla Sardegna e sulla Sicilia. Al nord, specie sul settore occidentale, temporaneo miglioramento con ampie schiarite. Domani, probabilmente, il settentrione verrà nuovamente interessato da nubi e precipitazioni che tenderanno a concentrarsi al centro-sud nel fine settimana. Da domenica arriva l'aria fredda a partire dalle Alpi.

Prima pagina - 4 Dicembre 2002, ore 07.37

LIVE: il minimo depressionario “Cujo”, nel suo spostamento verso S, ha richiamato correnti mediamente orientali sul centro Italia determinando piogge di una certa consistenza sul versante Adriatico. Segnaliamo 27 mm a Pescara nelle ultime 12 ore. Anche la città di Ancona è stata battuta da rovesci a tratti intensi. Diversi temporali si sono formati in prossimità del basso Tirreno, in corrispondenza del minimo di pressione alle quote superiori, portando 11mm a Capo Palinuro. Temporali anche sulla Sardegna occidentale, mentre qualche pioggia ha interessato il Lazio dalla serata di ieri. Al momento sono in atto piogge deboli a Bologna, Ancona, sulla bassa Toscana, sul Lazio e su molte zone del meridione, mentre sul settore di nord-ovest il tempo è migliorato durante la notte. A scala europea notiamo temperature ancora molto basse sulla Russia, con –10° Mosca, dove sta anche nevicando. Valori sottozero anche a Minsk con –7° ed Helsinki con –5°. Sull’Europa centrale troviamo valori compresi tra gli 0° di Berna e i 4° di Parigi e Bruxelles. SITUAZIONE: come previsto, la depressione “Cujo” si è portata in direzione del basso Tirreno, richiamando correnti di aria più mite dai quadranti sud-orientali specie al centro-sud. Al nord, invece, la maggiore serenità del cielo ha fatto diminuire le temperature di qualche grado rispetto alla notte precedente. Nel corso della giornata odierna, il tempo seguiterà ad essere compromesso, specie lungo i versanti adriatici con piogge sparse. Sulle regioni tirreniche le piogge saranno più deboli e concentrate soprattutto dalla bassa Toscana verso sud. Il limite delle nevicate sarà in rialzo rispetto alla giornata di ieri, e si posizionerà intorno ai 1000-1200 metri sull’Appennino settentrionale e 1500 metri su quello centrale. Sulla Sardegna e sulla Sicilia tempo instabile con possibili temporali e venti in prevalenza da W-NW. Il tempo migliore lo ritroveremo al nord-ovest, con ampie schiarite specie sulla Liguria e la Val d’Aosta. EVOLUZIONE: nel corso della giornata di domani, un nuovo nucleo di aria fredda penetrerà dalla Valle del Rodano andando ad alimentare nuovamente la depressione mediterranea. Molto probabilmente si formerà un minimo “satellite” in quota in prossimità delle Baleari che determinerà un ricoinvolgimento del settentrione, che vedrà di nuovo qualche pioggia e nevicate al di sopra di 800-1000 metri. Sulle altre regioni il tempo seguiterà ad essere instabile con piogge e qualche temporale, anche se un temporaneo miglioramento potrebbe intervenire al centro. Nel corso del fine settimana, un vasto anticiclone posizionato sulla Scandinavia, coadiuvato da un rinforzo dell’alta pressione delle Azzorre sull’Europa occidentale, determinerà un afflusso di aria sempre più fredda in direzione dell’Europa centro-settentrionale, che interesserà in parte anche le nostre regioni settentrionali. Ecco le previsioni per la giornata odierna. NORD: sul nord-ovest ampie schiarite alternate a qualche banco nuvoloso, più probabile sulla Lombardia, sul Piemonte orientale e Levante ligure. Maggiori schiarite su Val d’Aosta, alto Piemonte e Liguria di ponente. Nubi irregolari al nord-est con qualche pioggia possibile sull’Emilia Romagna e brevi nevicate in Appennino al di sopra dei 1000 metri di quota. In serata si prevede un generale aumento delle nubi che si muoveranno da E verso W. Banchi di nebbia anche fitti in Valpadana, specie su pianura piemontese e lombarda. Temperature massime in lieve aumento. CENTRO: tempo instabile in Sardegna con possibili temporali. Sulla Toscana cielo irregolarmente nuvoloso con precipitazioni più probabili sul settore appenninico e sul grossetano. Altrove cielo molto nuvoloso con piogge sparse specie lungo i versanti orientali. Nevicate attorno ai 1200-1500 metri. Venti forti da NW in Sardegna, in rotazione a NE in serata. Altrove venti moderati da NE, in rotazione ad E-SE dal tardo pomeriggio. Temperature in lieve aumento. SUD: tempo instabile sulla Sicilia con possibilità di brevi acquazzoni o temporali in transito. Temporaneo miglioramento sulla Calabria, in estensione alla Puglia nel corso della giornata, con probabile cessazione delle piogge. Sulla Campania e sul Molise tempo anche instabile con possibilità di piogge e locali manifestazioni temporalesche, in attenuazione nel corso della giornata. Temperature stazionarie. Venti moderati da W in Sicilia, da SW sulla Calabria e da S-SE su Puglia e settore ionico. Domani nubi in aumento al nord con possibilità di qualche pioggia o nevicata al di sopra di 800-1000 metri. Temporaneo miglioramento al centro a parte la Sardegna, dove si potrebbero manifestare ancora temporali. Tempo instabile ancora tra Sicilia e Calabria con piogge e qualche rovescio e parziali schiarite sul resto del sud.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.19: A1 Firenze-Roma

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Fabro (Km. 428) e Orvieto (Km. 451,4) in d..…

h 00.17: A4 Torino-Milano

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo Novara Ovest (Km. 82,9) e Svincolo Marcallo inizio Mesero..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum