Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Caldo torrido o afoso? Ecco come fare per non sbagliarsi

Un piccolo suggerimento per non fare "di tutto il caldo un fascio".

MeteoLive Zoom - 13 Luglio 2011, ore 08.00

 Molto spesso si confonde il caldo, mischiando le caratteristiche torride e afose senza cognizione di causa. La confusione viene ancor più esaltata da TV e giornali che mischiano i due termini essenzialmente per non fare poco eleganti ripetizioni dei servizi e negli articoli.

In realtà la distribuzione del tasso di umidità ci aiuta ad individuare dove il caldo si presenterà in forma torrida, ossia secca, oppure afosa, ossia coadiuvato dall'alto tasso di umidità. Quanto descritto in altre parole viene chiamato indice di calore.

A tal proposito guardate le alte temperature di rugiada presenti sulla val Padana orientale nelle ore centrali di oggi, mercoledì 13 luglio. Qui, a fronte di temperature complessivamente meno elevate, la sensazione di soffocamento sarà maggiore rispetto all'entroterra sardo, calabrese o siculo, dove a parità di temperatura, o con valori anche più elevati, il clima risulterà più respirabile. 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum