Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo soleggiato ma qualche sussulto al nord e sull'Appennino centrale tra venerdì e sabato

Settimana tranquilla ma con una perturbazione temporalesca in transito tra venerdì e sabato. Da metà mese invece instabilità più spiccata, calo termico e nuovi temporali in movimento da nord a sud.

La sfera di cristallo - 7 Maggio 2007, ore 16.10

Rieccolo! Stiamo ovvamente parlando dell'anticiclone. Se la scorsa settimana pensavamo che avrebbe arrancato, almeno per un po', siamo stati invece subito smentiti dai fatti. Mai scommettere troppo sulle perturbazioni atlantiche e sottovalutare la forza del nostro anticiclone. Il rinforzo della corrente a getto all'altezza del centro Europa ha infatti diviso il Continente in due zone distinte seguendo la disposizione dei paralleli: più si va verso nord infatti e più si trovano nubi, fresco, vento e instabilità, più si procede verso sud e più si ritrovano sole, temperature elevate e tempo stabile. Il flusso occidentale molto teso presente in alta quota, senza ondulazioni, non spinge solo le perturbazioni ma trascina con sè anche le zone di alta pressione. Solo quando il getto rallenta e si ondula possono formarsi dei cavi d'onda, in cui l'aria fredda si incunea, scalza l'aria calda, la costringe a sollevarsi producendo sistemi nuvolosi che avanzano poi verso levante. Uno di questi impulsi temporaleschi riuscirà a fare la barba all'alta pressione tra venerdì e sabato provocando qualche temporale al nord, segnatamente lungo la fascia montana e sul nord-est, per poi scivolare lungo l'Adriatico favorendo anche qui qualche episodio di instabilità sull'Appennino centrale. Domenica nuova parentesi anticiclonica, poi da lunedì 14 un ulteriore rallentamento del getto sarà probabilmente all'origine della formazione di una saccatura più incisiva. Sarà lei ad ospitare una perturbazione organizzata che, ancora una volta, interesserà soprattutto il nord (fascia a nord del Po). L'aria fredda che la seguirà poi attiverà molti temporali anche al centro-sud nei giorni successivi. In definitiva vivremo una fase abbastanza tipica della tarda primavera; una penetrazione limitata al nord dei fronti atlantici sarebbe in effetti più consona alla prima decade di giugno, ma con il sollevamento conclamato del flusso perturbato atlantico di alcuni gradi di latitudine, è già tanto assistere ad un po' di variabilità, sperando sempre che l'alta pressione non si mostri troppo resistente. SINTESI PREVISIONALE SINO A LUNEDI 14 MAGGIO Da martedì 8 a giovedì 10 maggio 2007 Bel tempo ovunque salvo passaggi nuvolosi stratiformi soprattutto lungo le Alpi, foehn da ovest in Valpadana con caldo pomeridiano e punte di 28°C. Mite altrove. Venerdì 11 maggio 2007 Passaggio temporalesco al nord con aumento della nuvolosità e rovesci passeggeri dapprima sulla Valle d'Aosta, poi anche su alto Piemonte, alta Lombardia, Trentino-Alto Adige, alto Veneto e Friuli. Fenomeni abbondanti in serata sulle Alpi orientali. A sud del Po generalmente asciutto. Passaggi nuvolosi anche sull'Italia centrale ma con prevalenza di schiarite, sereno al sud. Sabato, 12 maggio 2007 NORD-OVEST Bel tempo, salvo innocue nubi sulle Alpi. Mite. NORD-EST Bel tempo, salvo innocue nubi sulle Alpi. Mite. CENTRO Moderata instabilità nelle zone interne e lungo l'Appennino, con qualche rovescio o temporale, specie lungo il versante adriatico. Per il resto prevalenza di sole e clima mite. SUD Nubi irregolari nelle zone interne, con qualche pioggia o rovescio; più sole lungo le coste. Mite. Domenica, 13 maggio 2007 NORD-OVEST Tempo nel complesso buono e abbastanza caldo. NORD-EST Tempo nel complesso buono e abbastanza caldo. CENTRO Bel tempo, salvo qualche nube in Appennino. Mite. SUD Bel tempo, salvo qualche nube in Appennino. Mite. Lunedì, 14 maggio 2007 NORD-OVEST Nuovo peggioramento con temporali in arrivo sulle Alpi, in sconfinamento verso le zone di pianura limitrofe. Mite. NORD-EST Instabile con possibili temporali sul settore alpino e zone pedemontane, asciutto in Emilia-Romagna. Mite. CENTRO Bel tempo, salvo nubi su Toscana e Sardegna senza piogge. Mite. SUD Bel tempo e abbastanza caldo. Nubi innocue in Appennino nel pomeriggio.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.24: SS613 Brindisi-Lecce

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 3,288 km prima di Incrocio Torchiarolo (Km. 17) in direzione Inc..…

h 21.19: SS613 Brindisi-Lecce

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 3,783 km prima di Incrocio Torchiarolo (Km. 17) in direzione Inc..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum