Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Rinfrescata ormai imminente al nord

Farò meno caldo anche al centro tra venerdì e sabato, pochi i riflessi dell'ondata temporalesca sul meridione. Da domenica 29 a martedì 1° luglio alcune perturbazioni interesseranno marginalmente il settentrione, sul resto d'Italia prevarrà il sole e farà caldo. Mercoledì 2 luglio ancora nubi sulle Alpi, soleggiato altrove.

La sfera di cristallo - 25 Giugno 2003, ore 15.45

Va di moda al giorno d'oggi sentenziare sul tempo in Tv tra gli addetti ai lavori, per poi potersi vantare agli occhi del grande pubblico di avere il dono della preveggenza. Caldo: sembra la parola d'ordine da ripetere ossessivamente ogni giorno, magari con il sorriso sulle labbra, mentre la siccità si aggrava sempre di più. Sappiate che prevedere il caldo è molto più facile che prevedere piogge e temporali, l'aria calda è invasiva, l'aria fredda invece è molto più timida, ma quando sfonda può anche provocare danni, specialmente se trova un terreno "fertile". L'aria caldo-umida che giace sulle nostre regioni sarà davvero un ottimo boccone per quel nucleo temporalesco che si sta avvicinando dalla Spagna e che potrebbe aprire una discreta fase temporalesca al settentrione e su parte del centro tra giovedì sera e sabato. Al sud entro domenica farà un po' meno caldo ma i temporali risulteranno assai occasionali e sporadici. Da lunedì ecco la "querelle" che non ha fatto dormire gli appassionati: la depressione in arrivo dall'Atlantico riuscirà almeno in parte a spingere le sue perturbazioni verso l'Italia? Il tentativo ci sarà e il nord verrà sfiorato da passaggi nuvolosi che interesseranno maggiormente le Alpi, dove potrebbe anche piovere. Al centro-sud al momento si vede la classica rimonta "di sponda" dell'anticiclone africano che riporterà stabilità e caldo, un caldo che potrà essere anche intenso sulla Sicilia e la Calabria. Non strappiamoci le vesti però, neanche se parla il Colonnello, con o senza divisa, c'è ancora un margine di errore, sia in difetto che in eccesso. Una cosa è certa: c'è ben poco da ridere e rallegrarsi, se anche luglio dovesse seguire la falsa riga degli ultimi mesi, potremmo davvero parlare di annata record senza precedenti. Sintesi prossimi giorni: Giovedì 26: temporali al nord, specie in serata, più probabili su Lombardia, Triveneto, Emilia-Romagna. Qualche grandinata e turbinose raffiche di vento. Altrove bello (si fa per dire) e caldo. Venerdì 27: temporalesco al nord e su zone interne della Toscana, dell'Umbria e delle Marche, ancora soleggiato altrove. Fresco al settentrione, meno caldo altrove. Sabato 28: ancora qualche rovescio su Alpi ed Appennini, compreso quello meridionale, più sole in pianura, temperature accettabili. Domenica 29: aumenta la nuvolosità sulle Alpi, velature anche in pianura al nord, nubi basse su Liguria e Toscana, sereno e giornata estiva altrove. Lunedì 30 giugno: nuvoloso al nord con qualche pioggia o rovescio in montagna, segnatamente sulle Alpi, più soleggiato sulla Romagna. Nubi sparse su alta Toscana, sereno sul resto del centro-sud. Temperatura in lieve aumento al centro-sud, stazionarie al nord ma in calo in montagna. Martedì 1 e mercoledì 2 luglio: lungo le Alpi sempre nuvoloso e a tratti un po' di pioggia possibile, sul resto d'Italia in gran parte soleggiato, sempre più caldo, in particolare all'estremo sud.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.38: A1 Firenze-Roma

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Arezzo (Km. 358,5) e Firenze Sud..…

h 14.38: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Forli' (Km. 81,6) e Allacciamento A1 M..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum