Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: temporanea TREGUA all'Epifania, poi altro MALTEMPO e altro FREDDO...

Dopo le nevicate di domani, venerdì 4 dicembre, sul medio Adriatico e al meridione seguirà una breve tregua del freddo durante il periodo dell'Epifania. A seguire nuove colate fredde prenderanno di mira l'Italia.

La sfera di cristallo - 3 Gennaio 2019, ore 15.00

Nella giornata di domani, venerdì 4 gennaio, si toccherà l'apice di questa prima ondata fredda del 2019.

La prima mappa ci mostra le nevicate attese lungo le coste di Marche, Abruzzo, Molise e Puglia nella giornata in parola, con bufere di neve sul retrostante appennino. Qualche nevicata sopra i 200-300 metri interverrà anche sulla Calabria e sulla Sicilia, per il resto il tempo sarà asciutto, ma molto freddo specie nelle vallate interne dell'Appennino.

Tra sabato e domenica l'afflusso freddo tenderà a spostarsi verso levante e per l'Italia si aprirà una parentesi più mite.

Il quadro delle temperature a 1500 metri previste per la giornata dell'Epifania mostra valori termici più gentili al nord, sulla Sardegna e su gran parte del centro.

Il clima resterà più freddo sul resto d'Italia, ma anche qui le temperature tenderanno ad aumentare accompagnando anche un'attenuazione del vento.

Qualche precipitazione potrebbe insistete sulla Puglia, la Lucania e la Sicilia, ma la neve si farà vedere solo oltre gli 800 metri.

Altrove nubi sparse con belle schiarite e generale assenza di fenomeni durante tutta la giornata festiva.

Dopo un inizio settimana relativamente mite su tutta l'Italia con condizioni variabili e basso rischio di fenomeni, un nuovo affondo freddo potrebbe interessarci a partire da mercoledi 9 gennaio (terza mappa).

Al momento è ancora difficile stabilirne gli effetti, ma è assai probabile il ritorno del freddo e della neve a bassa quota su diverse regioni dello Stivale a cavallo tra la prima e la seconda decade mensile. Ne riparleremo.

RIASSUMENDO: venerdì 4 gennaio neve fin sulle coste di Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e fino in pianura sulla Lucania. Neve sopra i 200-300 metri su Calabria ionica e nord Sicilia. Su tutte le altre regioni bel tempo a parte velature al nord o nubi locali senza conseguenze.

Sabato 5 e domenica 6 gennaio: nubi sparse ovunque con residue precipitazioni su Puglia, Lucania e nord Sicilia, nevose sopra gli 800 metri, per il resto tempo asciutto.

Lunedi 7 e martedi 8 gennaio: variabilità su tutta l'Italia con qualche precipitazione al centro e al nord, ma in un contesto non freddo.

Mercoledi 9 e giovedì 10 gennaio possibile nuova irruzione fredda sull'Italia con neve a bassa quota su molte regioni (da confermare).

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum