Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: l'alta pressione torna protagonista del palcoscenico atmosferico italiano

L'Italia nonchè l'intero bacino del Mediterraneo si apprestano a vivere l'ennesima ondata di calore di questa stagione estiva 2015. Ecco le previsioni per l'Italia riferite ai prossimi sette giorni.

La sfera di cristallo - 31 Luglio 2015, ore 15.00

Il calendario corre ed in poche settimane siamo già a commentare il terzo ed ultimo mese di estate meteorologica che tuttavia non pare presentare all'appello un tipo di circolazione molto diverso da quello di luglio. Sarà infatti l'alta pressione africana a dettare ancora una volta le regole sul Mediterraneo, occupandone quasi tutta la superficie e condannando la nostra penisola ad una lunga fase di calura che ci interesserà ancora per diversi giorni. 

La prima decade di agosto deve ancora iniziare ma di fatto possiamo intuirne già  adesso il destino, saremo infatti alle prese con un attivo anticiclone di natura africana che trovando nel Mediterraneo una via di sfogo preferenziale, non farà molta fatica a conquistare il nostro paese, estendendo il suo dominio di competenza non soltanto al centro-sud ma anche sulle regioni settentrionali. Proprio questi ultimi settori, dopo una breve parentesi di instabilità portata da "sua maestà" il flusso oceanico, ritornerà al pari col resto dell'Italia, sperimentando nuovamente condizioni di intensa calura. 

Il periodo stagionale più avanzato ed una minore potenza solare (le giornate si stanno infatti già accorciando) dovrebbero remar contro alla possibilità di assistere ad ulteriori record termici, certo è che continuerà comunque a far caldo, e le temperature si attesteranno diffusamente oltre i +30°C. Questa situazione non suona come novità per gli abitanti delle regioni centro-meridionali, in questi settori infatti, gli effetti portati dall'aria fresca atlantica non si sono manifestati. Discorso diverso per gli abitanti delle regioni del nord, già abituati alla frescura portata dal Libeccio e dal Maestrale che ben presto abbandonerà la scena, capitolando di fronte alla calura. 

Le temperature più elevate andrebbero concretizzandosi soltanto dalla seconda metà della prossima settimana, quando la cuspide anticiclonica africana raggiungerebbe la fase di maggiore tonicità, espandendosi lungo un'asse passante dalla Penisola Iberica, il Mediterraneo centro-occidentale e l'Italia centrale. 

Sintesi previsionale da sabato primo agosto a venerdì 7 agosto:

Sabato primo agosto: complessivamente la giornata peggiore della settimana, assisteremo infatti al transito di una veloce perturbazione che andrà in frontolisi contro il muro dell'alta pressione. Sono previste precipitazioni soprattutto sulle regioni settentrionali ma annuvolamenti intensi guadagneranno anche la Sardegna ed i settori centrali. Più sole all'estremo sud. 

Domenica 2: veloce ripristino di condizioni anticicloniche su tutto il Paese, qualche disturbo soltanto durante le ore mattutine, in dissolvimento nel corso della giornata. Temperature in aumento generale, più sensibile al nord. 

Lunedì 3 - martedì 4: un po' di instabilità pomeridiana nelle zone interne dell'Appennino centro-meridionale, tempo buono su Sardegna e regioni settentrionali. Caldo ovunque, ventilazione debole. 

Mercoledì 5 - venerdì 7: l'anticiclone rinforza sul Mediterraneo centrale, tempo buono e caldo su tutta l'Italia. Ventilazione debole. 


 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.09: SP46(MI) Rho-Monza

blocco coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Incrocio Via Piave e Incrocio EXSS35-Cusano Mil..…

h 10.07: A4 Brescia-Padova

coda incidente

Code per 2 km causa mezzo pesante incidentato nel tratto compreso tra Allacciamento A22 Modena-Bre..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum