Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: instabilità e calo termico nel weeken, poi un nuovo anticiclone dalla prossima settimana

Aria fresca ed instabile veicolata da un flusso di correnti orientali, torna ad interessare il nostro Paese, garantendo una certa flessione delle temperature che si farà sentire con particolare efficacia sui settori nord-orientali ed i versanti adriatici. Dalla prossima settimana nuovo anticiclone sul bacino centrale del Mediterraneo con temperature in aumento. Note d'instabilità al nord tra giovedì 20 e venerdì 21.

La sfera di cristallo - 14 Luglio 2017, ore 15.00

Preannunciato con diversi giorni di anticipo, una circolazione d'aria instabile scivola in queste ore lungo il fianco orientale dell'alta pressione delle Azzorre, ne risultano interessati i settori est europei, la Penisola Balcanica ed i versanti orientali del nostro Paese. Proprio in queste ore un fronte temporalesco tende a portarsi velocemente verso le regioni centrali ed entro la prossima notte lo troveremo in azione sul Mezzogiorno, con temporali che potranno conquistare anche alcuni tratti costieri, seppur sporadicamente. Al seguito una massa d'aria più fresca affluisce nei bassi livelli dell'atmosfera, dalla prossima notte la ventilazione di Bora/Grecale è prevista in rinforzo al centro ed al nord. 

Un ribasso nei valori termici minimi si farà sentire già entro domani mattina, sabato 15,  poi l'aumento delle temperature massime sarà accompagnato da un tasso decisamente più contenuto di umidità relativa che farà percepire il caldo meno fastidioso. L'apice del raffreddamento nella mattinata di lunedì 17 luglio, momento in cui l'isoterma estiva +15°C alla quota di 850hpa avrà abbandonato in via temporanea il nostro Paese, ritirandosi per qualche ora dalla scena italiana.

Vi sarà poi una nuova ripartenza del caldo, accompagnato dal rinforzo di un'onda altopressoria subtropicale prevista collocare il proprio asse sul bacino centrale del Mediterraneo già da martedì 18 luglio in avanti. Nel frattempo sull'ovest del continente tenderà a farsi strada una nuova figura ciclonica, parte della calura prevista in ambito italiano nel corso della prossima settimana sarà quindi motivata proprio dalla presenza di questa figura barica che richiamerà dinanzi a sè, masse d'aria di origine subtropicale africana. I modelli sembrano comunque rivedere un po' al ribasso l'escalation termica derivante da questa nuova onda anticiclonica, senza il pericolo di "bissare" gli esuberi che si stanno verificando proprio in queste ore sul Mezzogiorno. 

Tra giovedì 20 e venerdì 21 luglio, i flussi meridionali derivanti dalla circolazione depressionia sull'ovest Europa, potrebbero cominciare a coinvolgere le regioni del nord, dove si verificherebbe una accentuazione dell'instabilità a sfondo temporalesco su Alpi, Prealpi, pianure del Piemonte. (da confermare)

Sintesi previsionale da sabato 15 a venerdì 21 luglio: 

Weekend sabato 15, domenica 16:
instabilità in marcia verso le regioni centro-meridionali, ove ritroveremo diverse manifestazioni temporalesche attive soprattutto tra la prossima notte ed il pomeriggio di domani. Calo della temperatura su tutto il Paese, sensibile soprattutto nelle minime. Atmosfera ventilata.

Lunedì 17: qualche addensamento pomeridiano sui rilievi montuosi dell'Appennino e delle Alpi, dove entro la serata vi saranno spunti temporaleschi. Ancora valori termici mattutini freschi e gradevoli, tendenza al rialzo nei valori massimi, atmosfera ancora secca. 

Martedì 18, mercoledì 19: rinforzo dell'alta pressione sull'Italia con valori termici in salita e condizioni nuovamente intense di caldo. Qualche temporale pomeridiano e serale sempre presente su Alpi e Prealpi.

Giovedì 20, venerdì 21: accentuazione dell'instabilità a sfondo temporalesco al nord, con locali sconfinamenti nelle zone pianeggianti. Caldo intenso sul resto del paese, con assenza di fenomeni. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.13: A4 Brescia-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Brescia Ovest (Km. 217,3) e Interconnessione A21 (Km. 223,5) in..…

h 02.44: SS62 Della Cisa

coda

Code a tratti, veicoli scortati nel tratto compreso tra 23 m dopo Incrocio Passo Della Cisa (Km. 56..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum