Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: il tempo diverrà decisamente più dinamico

Due attacchi all'estate mediterranea da qui entro i prossimi sette giorni; il primo è previsto tra pochissime ore, il secondo più incisivo con l'inizio della prossima settimana. Vediamo nel dettaglio.

La sfera di cristallo - 9 Agosto 2018, ore 15.00

Mentre vi stiamo scrivendo, una perturbazione accompagnata da una vistosa ondulazione della corrente a getto, si porta rapidamente a ridosso delle Alpi occidentali, laddove si stanno sviluppando forti temporali che nelle ore serali guadagneranno anche le zone di pianura. In realtà questa prima perturbazione sfiorerà appena le regioni dell'Italia settentrionale, eppure sarà già sufficiente a produrre qualche fenomeno di forte intensità. Dopo una grande ondata di calore come quella che ci lasciamo alle spalle, il rilascio di calore latente di condensazione favorisce lo sviluppo di intensi temporali anche a fronte di un calo modesto della pressione e dei geopotenziali come quello previsto sulle regioni settentrionali nelle prossime ore.

E' una situazione che sarà destinata a ripetersi anche tra martedì e mercoledì prossimo, quando il Mediterraneo centrale potrebbe essere interessato da un passaggio temporalesco più incisivo, in grado di recare temporali particolarmente violenti sul medio ed alto Tirreno nella notte tra lunedì e martedì, poi anche sulle regioni di nord-est soprattutto sotto Ferragosto. 

Parliamo proprio della festività estiva per eccellenza, FERRAGOSTO; i modelli non hanno ancora le idee completamente chiare sul comportamento della nuova circolazione depressionaria una volta sopraggiunta sul mar Mediterraneo, anche se quest'ultima potrebbe insistere un po' più di tempo sulle nostre regioni, prima di abbandonarle definitivamente.

Il giorno di Ferragosto appare ancora compromesso dall'instabilità e dai temporali portati dalla circolazione ciclonica che si allontana verso l'area balcanica, esponendo le nostre regioni di nord-est ed i versanti adriatici ad una ventilazione nord-occidentale che in queste zone d'Italia è spesso foriera di forti temporali. Sulle regioni di nord-ovest, la Sardegna ed i versanti tirrenici il tempo sarebbe già migliorato e le temperature finalmente rientrate nei ranghi della normalità, con caldo più gradevole e sopportabile e circolazione attiva di venti occidentali. 

Sintesi previsionale da venerdì 10 a giovedì 16 agosto: 

Venerdì 10 temporali al nord e sulle zone interne del centro. Tempo buono altrove. Temperature in lieve flessione al nord, stazionarie su valori ancora caldi al centro ed al sud. 

Sabato 11 e domenica 12 agosto nuovamente condizioni di tempo più stabili. Caldo ancora intenso e fastidioso, umidità elevata. 

Lunedì 13 e martedì 14 arrivano nuovi temporali al nord e su parte del centro. Valori termici in flessione a partire dal nord. 

Il giorno di Ferragosto con instabilità che potrebbe insistere ancora al centro ed al nord, temperature più gradevoli. 

Giovedì 16 ripristino delle condizioni estive con vallri termici più gradevoli. 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum