Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'inverno lentamente ALZA la VOCE

Le figure bariche si stanno disponendo in modo da consentire finalmente il decollo della stagione fredda anche sull'Italia. Non sarà una cosa immediata, ma le analisi odierne sono confortanti.

La sfera di cristallo - 11 Gennaio 2012, ore 14.13

Fine settimana con il freddo (quello vero) a due passi dall'Italia.

Solo una settimana fa sembrava quasi impossibile avere il gelo (in prospettiva) su gran parte dell'Europa orientale.

Molte nazioni dell'est europeo piomberanno sottozero già nel prossimo week-end. L'Italia verrà interessata marginalmente, ma il calo dei geopotenziali e soprattutto il calo di vitalità del vortice polare potrebbe mettere a sedere l'alta pressione, o quantomeno ridurne gli effetti.

Non pensiate che la situazione possa cambiare di colpo. Un'anomalia che persiste da mesi non può di certo essere scalzata in un attimo. Tuttavia il flusso di aria molto mite dall'Oceano, che ha distrutto la stagione fredda su gran parte dell'Europa occidentale e dell'Italia, dovrebbe arrestarsi.

In un primo tempo, probabilmente, verrà ingaggiato un braccio di ferro tra il blocco gelido presente ad est e l'aria mite più ad ovest. L'Italia potrebbe quindi trovarsi in una sorta di "limbo", con freddo moderato e fenomeni non organizzati. Sarà un passaggio obbligato, prima del possibile (ed a questo punto auspicabile) sfondamento freddo da nord-ovest che potrebbe avvenire a cavallo del giorno 20 del mese in corso.

Avremo una terza decade di gennaio più movimentata e dinamica? Le indicazioni che ci giungono dalle analisi a lungo termine sono positive. Tuttavia, lasciamo volutamente la parola al "Fantameteo", rubrica oggi particolarmente ricca di novita, da leggere assolutamente.

Per il momento, eccovi le previsioni fino a mercoledì 18 gennaio.

Giovedì 12 gennaio: alta pressione e bel tempo sull'Italia. Nubi solo su Liguria, bassa padana ed alta Toscana. Nebbia in pianura al nord. Freddo nelle valli e sulle pianure, mite in quota.

Venerdì 13 gennaio: nuvolaglia al nord, sulla Sardegna e sul Tirreno, ma con basso rischio di pioggia. Altrove bel tempo. Relativamente freddo.

Sabato 14 gennaio: inizia il calo termico sull'Italia. Qualche precipitazione nevosa sopra a 800 metri sul medio-basso Adriatico ed al sud. Altrove tempo abbastanza buono anche se con addensamenti in transito. Ventilazione orientale e più freddo.

Domenica 15 gennaio: qualche rovescio possibile sulle Isole. Altrove bel tempo o con nubi sparse senza fenomeni. Freddo moderato sulla Penisola.

Lunedì 16 e martedì 17 gennaio: fase di attesa, con nubi e qualche pioggia sulle Isole. Tempo abbastanza buono e moderatamente freddo sul resto della Penisola. Venti da est.

Mercoledì 18 gennaio: possibile peggioramento sulla Sardegna, in estensione poi al centro-sud, con calo termico e neve a bassa quota ( da confermare).


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.53: A14 Ramo Casalecchio

coda incidente

Code per 1 km causa ripristino incidente nel tratto compreso tra Bologna Casalecchio (Km. 0,8) e A..…

h 07.53: A1 Diramazione Roma Sud

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento G.R.A. (Km. 20) e Svincolo Di Torrenova (Km. 17..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum