Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

INVERNO: su il sipario tra incertezze, speranze e qualche delusione

Si apre ufficialmente l'inverno sul Continente europeo e sull'Italia. Aria molto fredda inizierà ad affluire sulle nostre regioni nel corso del fine settimana e per i giorni successivi proporrà anche qualche scorcio nevoso a sorpresa.

La sfera di cristallo - 11 Dicembre 2009, ore 15.52

Il tempo ha un'anima? Scorrendo le fibrillanti pagine del nostro Forum e rispondendo, per quanto possibile, ai molti quesiti dei nostri Lettori sembrerebbe proprio di si. Questo approccio agli eventi meteo, in qualche caso indubbiamente esagerato, ma per la maggior parte davvero coinvolgente e quasi commovente, ci dà la spinta giusta per portare a termine con la massima diligenza il gravoso compito di inquadrare questa prima controversa apparizione dell'inverno 2009. Molto si è detto, tanto si è confermato, qualcosa si è ritrattato. Insomma ci troviamo dinnanzi ad un intreccio di masse d'aria degno delle trame nascoste tra le pagine dei migliori thriller. E come i migliori thriller, più complicata è la trama, più avvincente è la lettura e più sorprendenti saranno le conclusioni. Incertezza dunque, ma anche speranza; speranza che il tempo ci regali quello che desideriamo, perchè se il tempo davvero ha un'anima non ci può deludere. E invece qualche delusone irrimediabilmente arriverà, ma anche questo fa parte del gioco. Inverno alle porte dunque. L'Italia è pronta ad accogliere il primo pacchetto di freddo, stemperato lungo il percorso intrapreso su un continente ancora un po' impreparato. Il soffio del Generale sibilerà a partire dal weekend ma una volta giunto sul Mediterraneo dovrà subire una serie di manipolazioni. Tra queste ci saranno anche le correnti più temperate e umide in arrivo dall'Atlantico. Il respiro del grande oceano, con un'abile manovra da "tunnel" calcistico, si infilerà sul Mare Nostrum rimescolando le carte. Ma aria fredda da una parte e aria umida dall'altra vogliono anche dire neve. E proprio la "dama bianca" potrebbe entrare sotto braccio al Generale tra il weekend e i primi giorni della prossima settimana, pur mostrandosi in tutta la sua timida discrezione. Ma il tempo non si accontenterà di questa prima mandata invernale e forzerà ulteriormene il chiavistello atmosferico proponendo ulteriori scenari mozzafiato fino al cuore del periodo natalizio. Forse perchè prima o poi vorrà accontentare tutti? Beh, a Natale siamo tutti più buoni. RIASSUNTO PREVISIONALE FINO A VENERDI 18 DICEMBRE SABATO, 12 DICEMBRE 2009 Nubi irregolari al nord, lungo l'Adriatico, su est Sardegna e nord Sicilia. Precipitazioni intermittenti tra la Romagna e la Puglia, dove il limite delle nevicate si collocherà tra 700 e 800 metri. Occasionali piovaschi anche sulle Isole Maggiori, con qualche fiocco in montagna oltre i 1000-1200 metri. Asciutto altrove. Più sole lungo le regioni Tirreniche e sul sud della Sicilia. Bora, Grecale e Tramontana su tutte le regioni, con progressivo calo delle temperature. DOMENICA, 13 DICEMBRE 2009 Nuvolaglia al settentrione e sulle regioni adriatiche, con qualche fiocco fino al piano su ovest Piemonte, oltre i 400 metri sulla fascia prealpina lombarda. Fiocchi qua e là anche lungo l'Adriatico, a quote comprese tra i 300-400 metri della Romagna, fino ai 600-700 metri del Gargano. Più sole lungo il Tirreno. Nubi in aumento sulle Isole Maggiori, ma con tempo generalmente asciutto. Ventoso e ulteriormente freddo ovunque. LUNEDI, 14 DICEMBRE 2009 Coperto al centro-sud, con precipitazioni sparse e limite delle nevicate in rialzo fin verso gli 800-1000 metri sull'Appennino centrale, oltre i 1500 su quello meridionale. Al nord stratificazioni in arrivo da sud, con qualche spruzzata di neve fino al piano su Piemonte, bassa valle d'Aosta, sud Lombardia, Emilia centro-occidentale e versanti padani dell'Appennino ligure. In parte soleggiato sulle Alpi centro-orientali e sul Triveneto. Ancora Bora al centro-nord, Scirocco in arrivo al sud. Mari in cattive condizioni. Meno freddo al sud. MARTEDI, 15 DICEMBRE 2009 Instabile al centro-sud, con rovesci sparsi e quota neve in ulteriore rialzo. Tempo migliore al nord e addirittura soleggiato sulle Alpi. Freddo al settentrione. MERCOLEDI, 16 DICEMBRE 2009 Tempo incerto su tutto il Paese, con qualche piovasco all'estremo sud. Venti meno freddi occidentali al centro e al meridione con temperature in aumento. GIOVEDI, 17 DICEMBRE 2009 Peggiora nuovamente al centro-sud, con rovesci diffusi lungo il Tirreno e sulle Isole Maggiori. Neve in montagna. Nuvoloso ma a asciutto al nord. VENERDI, 18 DICEMBRE 2009 Nuova aria fredda pronta a valicare le Alpi. Al nord stratificazioni in transito senza fenomeni. Al centro-sud residui piovaschi e tendenza a temporaneo miglioramento.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum