Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fino a martedì show del maltempo sull'Italia

Fenomeni a tratti intensi, sia pure distribuiti in modo decisamente irregolare. A tratti diverse pause asciutte ed in parte anche assolate. A metà della prossima settimana graduale miglioramento, poi forse qualche spiffero fresco da est, ma fase sostanzialmente gradevole, in compagnia dell'anticiclone delle Azzorre.

La sfera di cristallo - 31 Agosto 2012, ore 15.42

La pioggia che accontenta tutti e chiude i conti con la siccità su un territorio vasto come il nostro è sicuramente utopia pura: una fase di tempo perturbato a fine agosto di questo stampo probabilmente tutti quelli che amano la natura, gli agricoltori e chi non ne poteva più del caldo, l'avranno sognata a lungo, ma francamente in pochi ci avrebbero scommesso anche solo il classico "dollaro".
 
Invece il pessimismo per una volta è stato sconfitto e ci troviamo di fronte ad una depressione di quelle toste, che toglie il respiro ai meteorologi (almeno a quelli che conservano ancora la passione per questo lavoro).

Nel corso delle prossime 48 ore si materializzeranno temporali marittimi di quelli tosti, specie sui bacini centro-meridionali, mentre un vasto corpo nuvoloso prenderà corpo sull'Italia e si muoverà da sud verso nord, coinvolgendo un po' tutte le regioni, in particolare le zone interne appenniniche e parte della Valpadana.

Certamente il tempo che caratterizza una depressione estiva è anche caratterizzato da schiarite e dunque da qualche momento soleggiato, ma il contesto rimarrà incerto e foriero di ulteriori ricadute piovose, almeno sino a martedì, quando sarà probabile il colmamento della goccia fredda, che riuscirà comunque a produrre ancora qualche fenomeno al centro-sud, prima di uscire di scena.

Poi sarà alta pressione delle Azzorre, ma con qualche disturbo da nord-est, dovuto al tentativo (probabilmente fallito) di una saccatura di inserirsi nuovamente nel Mediterraneo tra venerdì 7 e sabato 8. Si avrà comunque una certa diminuzione delle temperature e qualche spunto temporalesco potrà intervenire in Appennino, ma nulla di più. Proprio questo afflusso fresco sembra destinato a rafforzare per qualche giorno (ma solo per qualche giorno) l'alta pressione e a regalarci "la piccola estate settembrina".

SINTESI PREVISIONALE SINO a VENERDI 7 SETTEMBRE 2012:
sabato 1 settembre: tempo molto instabile al nord-ovest e sulla Sicilia centro-occidentale con rovesci anche temporaleschi, instabile altrove con rovesci alternati a schiarite, e tendenza a successivo generale peggioramento temporalesco nelle ore pomeridiane, a macchia di leopardo, venti a rotazione ciclonica e temperature in generale flessione.

domenica 2 settembre: fronte temporalesco in formazione al sud, specie su medio-basso Tirreno con forti piogge nel corso della giornata in risalita verso il centro del Paese; al nord al mattino qualche pioggia, più intensa in Valpadana, poi schiarite, verso sera nuovo peggioramento a partire da Emilia-Romagna e basso Veneto. Temperature quasi invariate.

lunedì 3 settembre: al mattino coperto e piovoso al nord, specie in Valpadana, instabile sulle altre regioni con alcune schiarite, ma ancora spunti temporaleschi sparsi, nel pomeriggio fenomeni in lenta attenuazione al nord, instabile altrove con temporali sparsi, ma anche un po' di sole, temperature sempre gradevoli.

martedì 4 settembre: al nord tendenza a miglioramento, al centro-sud ancora incerto con qualche temporale o rovescio, di notte sul mare o sulla costa, nel pomeriggio all'interno. Temperature in aumento.

mercoledì 5 settembre:  al nord bel tempo, al centro-sud ancora residua instabilità con qualche spunto temporalesco pomeridiano, specie in Appennino. Caldo moderato nelle ore pomeridiane.

giovedì 6 settembre: bel tempo ovunque. Più caldo.

venerdì 7 settembre: al mattino abbastanza soleggiato ovunque, poi annuvolamenti sul nord-est con temporali sparsi in serata o nella notte su Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia, in movimento verso il medio Adriatico e seguiti da venti di bora, da confermare! 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum