Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dopo la fase PERTURBATA del ponte dell'Immacolata è atteso un graduale miglioramento a partire da nord

Da domenica è atteso un graduale miglioramento delle condizioni del tempo prima al nord, poi al centro-sud. In seguito assisteremo ad una fase anticiclonica sul nostro Paese, con tempo discreto e clima piuttosto freddo al nord e su parte del centro, mentre è attesa una certa instabilità al meridione a partire da metà della prossima settimana.

La sfera di cristallo - 7 Dicembre 2006, ore 15.00

E'in arrivo una CORPOSA perturbazione, che porterà un'altra bella dose di pioggia al nord, specie sulla Liguria, su tutta la fascia prealpina e sul settore tirrenico. Sono attese nevicate anche abbondanti sulle Alpi, a quote inferiori rispetto alla perturbazione precedente; per la gioia delle aziende turistiche e per gli appassionati degli sport invernali che vedranno finalmente le piste innevate e i paesaggi alpini "immacolati". In seguito alla spinta della corrente a getto sulla media Europa, è attesa una rimonta anticiclonica in sede mediterranea che porterà una certa stabilità su gran parte delle regioni ad iniziare dal settentrione, dove è atteso un graduale miglioramento gia dalla giornata di domenica. In seguito il miglioramento si propagherà anche al centro-sud. Infatti già dalla giornata di martedì, il bel tempo dovrebbe interessare gran parte della Penisola. Attenzione però; la scarsa ventilazione e l'inversione termica associata ad una moderata umidità dell'aria nei bassi strati potranno favorire il ritorno delle nebbie sulle pianure del nord e nelle valli del centro e l'accumulo delle sostanze inquinanti, in seguito al calo termico e dal conseguente aumento nei consumi energetici degli impianti di riscaldamento domestici ed industriali che si andranno a sommare al solito apporto inquinate del traffico urbano ed extraurbano. A metà della prossima settimana, un cedimento dell'alta pressione in sede mediterranea e un suo spostamento verso levante, potrebbe favorire l'ingresso di un debole vortice depressionario sul Mediterraneo occidentale, isolandosi al largo delle coste tunisine e determinando una certa instabilità sul basso Tirreno e sul meridione italiano. Gran parte del settentrione e del centro invece risentirà di deboli flussi orientali di origine continentale convogliati dall'area anticiclonica presente sull'est europeo, che potrebbero determinare una generale flessone termica e possibili gelate in pianura. L'evoluzione successiva appare al momento piuttosto incerta e la prognosi rimane attualmente "molto riservata". PREVISIONI Venerdì, 08 dicembre 2006 NORD: Moderato peggioramento con piogge sparse sul settore prealpino e sulla Liguria; nubi in aumento e deboli fenomeni sul nord-est. Nel pomeriggio-sera FORTI FENOMENI sulla fascia montana e pedemontana, Liguria. In nottata ulteriore peggioramento sul nord-est, con piogge sparse; FORTI sul basso Veneto e Friuli Venezia Giulia. Limite delle nevicate prossimo ai 1500m ma in progressivo calo nella notte sin sotto i 1200m. Temperaturein calo e venti meridionali. Mari molto mossi. CENTRO: Molto nuvoloso sulla Toscana in mattinata, con qualche pioggia possibile sulla fascia costiera settentrionale, più asciutto nell'interno: altrove banchi nuvolosi bassi si alterneranno a spazi di sereno. Tendenza a rapido peggioramento in serata su Toscana e Sardegna occidentale, con piogge e temporali, nubi in aumento anche sul restante settore tirrenico e l'Umbria con i primi rovesci; tempo discreto lungo l'Adriatico. Venti che rinforzeranno nuovamente da sud. Nella notte attesi FORTi VENTI MERIDIONALI sull'alto Tirreno, Maestrale sulla Sardegna occidentale e Scirocco in Adriatico. Temperature in lieve aumento. Mari agitati. SUD: In mattinata perturbato sulla Calabria ionica e Sicilia orientale, con forti rovesci, piogge sparse sulla costa lucana e il Salento, altrove generalmente asciutto con nuvolosità variabile. Nel pomeriggio ancora nuvolosità irregolare ovunque con locali piogge su ovest Sicilia e sul Salento, altrove asciutto, in serata nubi in aumento sulla Campania con piovaschi. Temperature stazionarie su valori miti, venti ancora dai quadranti meridionali. Sabato, 09 dicembre 2006 NORD: Graduale miglioramento sul nord-ovest con moderata ventilazione settentrionale. Ancora fenomeni sino al primo pomeriggio sulla Lombardia con rovesci anche forti e neve sin verso i 1000-1200m; migliora in serata. Perturbato sul nord-est con piogge intense e rovesci temporaleschi anche di forte intensità sul Friuli Venezia Giulia e Veneto orientale; neve sulle Alpi. Temperature in generale flessione e mari da mossi a molto mossi. CENTRO: Giornata perturbata e ventosa con FORTI ROVESCI lungo il versante tirrenico e sui settori interni di Toscana e Lazio. Nevicate sull'Appennino oltre i 1600m; fenomeni scarsi sul settore adriatico e tempo in miglioramento sulla Sardegna. venti da forti da moderati e temperature in diminuzione. In serata migliora ovunque. SUD: Sulla Campania molto nuvoloso con FORTI PIOGGE specie nel pomeriggio, in estensione e alla Calabria tirrenica. Deboli fenomeni altrove; schiarite sull'Adriatico. Temperature in leggera flessione e venti da moderati a forti occidentali. Mari generalmente molto mossi. Domenica, 10 dicembre 2006 NORD: In prevalenza soleggiato e freddo al mattino, con possibili foschie dense e banchi di nebbia al piano. Bel tempo con cielo terso sulle Alpi con forti gelate notturne. Temperature minime in moderata flessione con possibili deboli gelate in pianura; in graduale aumento le massime. Venti deboli occidentali e mari da mossi a poco mossi. CENTRO: Abbastanza soleggiato sul nord della Toscana, Umbria e Marche settentrionali; possibili innocui addensamenti sulla Versilia. Nubi stratiformi e compatte altrove con addensamenti più compatti sul basso Lazio e Sardegna dove non si esclude qualche breve piovasco; generalmente asciutto altrove. Venti deboli occidentali e mari da mossi a poco mossi. SUD: Nubi compatte sul basso Tirreno con deboli fenomeni, specie in serata sul nord della Sicilia, Calabria tirrenica e coste campane. Nubi stratiformi compatte altrove ma con tempo generalmente asciutto. Venti moderati settentrionali sull'Adriatico e settore ionico; deboli o assenti altrove. Mosso il basso Adriatico poco mossi i restanti mari. Lunedì, 11 dicembre 2006 NORD-OVEST Tempo nel complesso buono, salvo nubi sulle Alpi. Freddo al mattino. Possibili nebbie al piano. NORD-EST In prevalenza soleggiato in pianura con nubi sparse in transito sui monti; possibili nebbie nottetempo al piano. Freddo al mattino. CENTRO Nubi sparse sulla Sardegna e lungo il versante tirrenico ma con fenomeni limitati all'isola. Altrove velato o parzialmente soleggiato. SUD Nubi irregolari con piogge sparse sulla Puglia e la Calabria, altrove parzialmente nuvoloso ma senza fenomeni. Martedì, 12 dicembre 2006 NORD-OVEST Annuvolamenti stratiformi lungo le Alpi ma senza fenomeni, nubi basse sulla Liguria e la Lombardia con locali pioviggini, poco nuvoloso altrove ma con possibili nebbie, freddo umido. NORD-EST Annuvolamenti stratiformi lungo le Alpi ma senza fenomeni, nubi basse o nebbie sulle pianure, poco nuvoloso altrove, freddo umido. CENTRO Nubi sulla Toscana. Per il resto bel tempo. Mite di giorno. SUD In prevalenza soleggiato con qualche passaggio nuvoloso. Mite. Mercoledì, 13 dicembre 2006 NORD-OVEST Abbastanza soleggiato su Alpi; nuvoloso su basso Piemonte. e Liguria con possibili deboli piogge; asciutto altrove. Abbastanza fresco al suolo, mite in quota. NORD-EST In prevalenza soleggiato sul settore alpino; nubi sull'Emilia Romagna e in Appennino con deboli piogge. Abbastanza fresco al suolo, mite in quota. CENTRO Deboli piogge sulla Sardegna e sull'alta Toscana; nubi soparse altrove; soleggiato sull'Adriatico. Mite. SUD Soleggiato con passaggi nuvolosi sulla Sicilia orientale e meridionale ma senza piogge. Giovedì, 14 dicembre 2006 NORD-OVEST Abbastanza soleggiato eccetto passaggi nuvolosi in montagna. Freddo con qualche gelata in panura. NORD-EST Prevalenza di bel tempo salvo disturbi pomeridiani in montagna ma con scarsi fenomeni. Freddo moderato. CENTRO Nubi sulla Sardegna con piogge sparse. Deboli fenomeni sull'Abruzzo e qualche fiocco di neve in Appennino; asciutto altrove. Freddo SUD Perturbato sulla Sicilia e Calabria con piogge sparse e qualche rovescio. Deboli fenomeni altrove. Fresco.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum