Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

VENERDI scodata temporalesca sulle Alpi

Lampi e tuoni nella giornata di venerdì, ma limitatamente all'arco alpino. Molto basso il rischio di sconfinamenti in pianura. A seguire vi sarà l'atteso calo delle temperature sul centro-nord.

In primo piano - 22 Luglio 2009, ore 09.56

La coda di un fronte perturbato in transito sull'Europa centro-settentrionale sfiorerà l'arco alpino nella giornata di venerdì. Il contrasto tra l'aria calda africana e le correnti più fresche atlantiche potrebbero dare vita a fenomeni localmente intensi che marceranno da ovest verso est. Interessata anche la fascia prealpina, specie quella centro-orientale. Per la pianura invece non ci sarà nulla da fare, a parte limitati sconfinamenti sulle zone pianeggianti antistanti le montagne. I fenomeni più importanti sono attesi tra Trentino Alto Adige, Alto Veneto e Friuli Venezia Giulia. Qui nel pomeriggio di venerdì saranno possibili anche locali grandinate. Qualche temporale agirà anche sulla Val d'Aosta, Val d'Ossola, Alpi Orobie, al limite fino alla zona dei Laghi. Più a sud nessun fenomeno da segnalare. La scodata temporalesca alpina introdurrà correnti di matrice nord-occidentale sull'Italia che scacceranno almeno in parte e temporaneamente l'aria africana dalle nostre regioni. Tra sabato e lunedì si tornerà quindi a respirare almeno al centro-nord.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum