Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un po' di alta pressione, ma con qualche incertezza

Non guarisce del tutto il tempo sull'Italia.

In primo piano - 20 Dicembre 2005, ore 11.13

Ormai lo abbiamo capito, l'anticiclone quest'anno non riesce ad imporsi come faceva ad esempio nel 2003 o nel 2004, quando dettava le regole del gioco dirigendo le perturbazioni dove voleva, ma deve arrendersi ad uno scontro alla pari con le depressioni, vagando qua e là fra l'Atlantico e l'Europa. Nei prossimi giorni comunque l'alta pressione proverà a gonfiarsi sull'Europa occidentale, deviando le perturbazioni verso il settore est del Vecchio Continente, ma non riuscirà ad avanzare più di tanto verso l'Italia, lasciando la nostra Penisola in parte scoperta; di conseguenza avremo un ripetuto passaggio di banchi nuvolosi da nord verso sud, alternato a momenti più soleggiati. L'aria rimarrà abbastanza fredda, specie ovviamente al mattino; soffierà un po' di Tramontana sulle coste adriatiche e ioniche. A partire dal Natale poi l'anticiclone dovrà fare i conti con una massa di aria gelida che partirà dall'Artico e lo costringerà a spezzettarsi, fino ad isolare un nucleo caldo addirittura sul Mare di Norvegia; al momento comunque non è ancora dato di sapere quale sarà la traiettoria precisa dell'irruzione fredda, tuttavia possiamo ben dire che dopo il 25 la circolazione atmosferica sull'Europa cambierà drasticamente.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum