Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Rinforzo dell'alta pressione nel weekend ma su alcuni settori la stabilità atmosferica avrà vita breve

Un weekend di tempo tranquillo, associato a temperature in generale aumento. Nuovi temporali in arrivo al nord e su parte del centro lunedì 16. A lungo termine abbiamo ancora prospettive di tempo instabile.

In primo piano - 12 Luglio 2018, ore 17.00

Entro il prossimo fine settimana è previsto un nuovo aumento delle temperature sul Mediterraneo. Il sud Europa ricadrà sotto l'influenza di una circolazione meridionale che metterà in gioco masse d'aria in arrivo dal nord Africa. Sull'Italia vengono previsti picchi di temperatura superiori a 35 gradi che interesseranno soprattutto le regioni centrali e meridionali tra sabato e lunedì. I valori più elevati saranno concentrati nelle zone interne e lontane dall'influenza mitigatrice del mare, il primato del caldo spetterà alle due isole maggiori. In conseguenza di questa circolazione, aumenterà la concentrazione della sabbia in sospensione nell'atmosfera su parte della Spagna, l'Italia e la Grecia.

La prossima settimana, sotto la spinta energica delle correnti occidentali, l'onda anticiclonica sarà costretta a ritirarsi velocemente verso i settori di basso Mediterraneo. La circolazione oceanica guadagnerà facilmente l'Europa centrale ed occidentale, conquistando in breve tempo anche i settori settentrionali del nostro Paese, ove sono previsti nuovi temporali già a partire da lunedì 16 mattina al nord-ovest, in veloce progressione verso il centro Italia e le regioni di nord-est durante il pomeriggio. Seguirebbe un calo delle temperature ed una rotazione del vento dai quadranti occidentali. 

Neanche spingendo il nostro sguardo al lungo termine sembrano comparire scenari di reale stabilità; l'aria fresca potrebbe conquistare con estrema facilità il cuore d'Europa, propagando facilmente i suoi effetti alle regioni dell'Italia settentrionale, ove potrebbero rinnovarsi ancora condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali. In conseguenza di questa circolazione, le temperature risulterebbero calde ma senza eccessi con valori più bassi al nord, più alti al Mezzogiorno ove si farebbe sentire maggiormente l'influenza portata dalle masse d'aria africane. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.57: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vasto Nord-Casalbordino (Km. 437,3) e Val Di Sangro (Km. 422) i..…

h 14.56: SS3bis Bis tiberina (e45)

rallentamento

Traffico rallentato, traffico intenso nel tratto compreso tra 1,196 km dopo Incrocio Ospedalone-San..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum