Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: Il grande anticiclone della prossima settimana, quanto durerà?

Grande prova di forza dell'alta pressione nei prossimi giorni; analizziamone le caratteristiche principali e la sua possibile durata.

In primo piano - 3 Luglio 2018, ore 17.00

Nei prossimi giorni è atteso lo sviluppo di qualche temporale sulle regioni settentrionali, colpita soprattutto l'area alpina e prealpina, ma avremo a che fare con una parentesi destinata a durare lo spazio di pochi giorni, in seguito si prospetta una nuova fase di alta pressione con temperature assai elevate soprattutto sulla Penisola Iberica. Ne verrà coinvolto anche il nostro Paese con clima estivo e tempo stabile.

Da cosa trarrà origine questa figura paventata dai modelli a medio e lungo termine?

Ebbene secondo quelli che sono gli ultimi aggiornamenti a nostra disposizione, quello che staremo a commentare la prossima settimana sarà una figura di alta pressione dalle origini miste; vi sarà una evidente componente africana che però dovrebbe restare circoscritta alla sola Penisola Iberica, mentre la parte relativamente meno calda oceanica riuscirebbe ad estendersi sull'Europa occidentale (Francia, Regno Unito), coinvolgendo la Mitteleurope ed il Mediterraneo.

La sua espansione sull'Europa sarebbe agevolata dallo sprofondamento di una circolazione depressionaria nel pieno dell'oceano Atlantico. Sul lato ascendente di questa figura barica prenderebbe il via la risalita delle masse d'aria calde subtropicali africane responsabili delle elevate temperature previste in sede Iberica. Dal canto suo la corrente a getto polare resterebbe confinata a latitudini assai elevate, agevolando il consolidamento di una vasta figura di alta pressione in grado di spingersi molto a nord.

Come potrebbe concludersi il nostro anticiclone? 

Su questo punto i modelli sono ancora piuttosto discordi, dobbiamo infatti considerare che luglio costituisce sovente il mese più stabile dell'anno, il mese in cui l'espansione degli anticicloni subtropicali nella fascia delle medie latitudini raggiunge la massima espressione ed è anche il momento in cui l'estate raggiunge il culmine della forza. Quindi potrebbe essere una situazione in grado di lasciare strascichi anche per molti giorni consecutivi.

Un suo eventuale cedimento con molta probabilità potrebbe verificarsi dapprima sotto l'azione di una circolazione più fredda settentrionale ma al momento restiamo nel puro campo delle ipotesi.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum