Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Parentesi d'instabilità tra lunedì 5 e mercoledì 7 giugno, poi l'anticiclone

Vengono ancora confermati scenari di tempo atmosferico estivo, anche se non mancherà qualche episodio di tempo instabile, segnatamente nel periodo compreso tra lunedì 5 e mercoledì 7 giugno. Vediamo la previsione nel dettaglio.

In primo piano - 30 Maggio 2017, ore 17.00

L'esordio del primo mese di estate meteorologica, giugno, porterà con sè una condizione atmosferica ormai stabilmente ancorata ai canoni tipici dell'estate mediterranea. Le fasce anticicloniche subtropicali ormai attestate alla fascia delle medie latitudini, potranno coinvolgere a pieno merito i paesi affacciati al bacino del Mediterraneo, Italia compresa. Una vistosa circolazione depressionaria dalle origini oceaniche, tenterà almeno in parte di rompere l'egemonia anticiclonica, proponendo un passaggio instabile diretto all'Italia nel periodo compreso tra lunedì 5 e mercoledì 7 giugno. A subirne gli effetti sarebbero soprattutto le regioni del centro-nord ma riflessi d'instabilità potrebbero manifestarsi anche sul Mezzogiorno mercoledì 7 giugno.

A seguire scompaiono gli scenari di spiccata variabilità atmosferica che erano stati paventati inizialmente. Prende vigore l'ipotesi di una nuova rimonta dell'alta pressione con un promontorio piuttosto vistoso, pronto ad assalire la Penisola Iberica per poi espandersi rapidamente verso il bacino centrale del Mediterraneo. (giovedì 8 - venerdì 9).

Commentando il comportamento delle figure di alta e di bassa pressione nrlla prima decade di giugno, possiamo ormai constatare il consolidamento di un assetto atmosferico tipico dell'estate, nel quale ai passaggi d'instabilità ed alla frescura verranno concesse parentesi soltanto temporanee, senza che tali impulsi temporaleschi possano essere associati ad una significativa diminuzione della pressione al suolo (elemento tipico che contraddistingue le perturbazioni estive da quelle invernali o tardo autunnali). Gli anticicloni dal canto loro, sfruttando il naturale innalzamento delle fasce altopressorie subtropicali, troveranno alle nostre latitudini un "habitat" ideale di soggiorno. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.46: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Castel Madama (Km. 23,9) e Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) in direz..…

h 05.25: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Castel Madama (Km. 23,9) e Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) in direz..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum